facebook twitter rss

Il sindaco di Visso in visita all’hotel Charly: ‘Grazie di cuore per tutto questo’ (video)

Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti e Giorgio Fedeli

“Stasera me ne vado più tranquillo, perchè so che le persone a cui voglio bene sono in ottime mani”. Il sindaco di Visso Giuliano Pazzaglini ha visitato ieri i suoi concittadini e quelli provenienti dagli altri comuni terremotati del maceratese ospiti dell’hotel Charly di Lido di Fermo. Con lui anche il suo vice Gian Luigi Spiganti Maurizi. Un momento di speranza da parte di coloro che, dopo aver perso tutto, hanno potuto riabbracciare il loro primo cittadino.  Ad accogliere  Giuliano Pazzaglini, il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, l’assessore Alessandro Ciarrocchi e la direttrice del Charly Conney Punzi quanto mai amata da quella che è ormai diventata la sua nuova grande famiglia allargata.

calcinaro-ciarrocchi-pazzaglini-visso-charly

giuliano-pazzaglini-sindaco-visso

Giuliano Pazzaglini

“Più che cercare la mia comunità, io ne cercavo lo spirito – ha detto il sindaco di Visso Pazzaglini –  perchè la preoccupazione era quella. Ho spesso sostenuto che prima delle case noi dovremmo ricostruire le persone. Il colpo è stato veramente duro. Abbiamo subito quattro terremoti in successione. Quindi la preoccupazione più grande era che molti potessero aver perso la speranza di tornare e si fossero fatti abbattere. Venire qui, trovarli invece egregiamente, quasi sereni nonostante le difficoltà

ciarrocchi

Alessandro Ciarrocchi

della prova, è stato bello. Ho visto delle persone che comunque non erano affrante come mi ero immaginato di trovare. Evidentemente si sono sentite a casa anche qui, e per questo voglio ringraziare i gestori della struttura prima di tutto. Perchè sono coloro che interagiscono quotidianamente con loro e soddisfano tutti i bisogni primari, e poi l’amministrazione comunale di Fermo che francamente credo mi abbia sostituito forse meglio di come avrei potuto seguirli io”. Sindaco di Visso che ha aggiunto:”Non posso che presumere che qui si siano sentiti veramente a casa. Mi sento di ringraziare di cuore tutti per questo: il primo e più importante passo per ricostruire la serenità delle persone. E questo lo si fa da dentro, a differenza delle case”.

ciarrocchi-conney-sindaco-visso

Un’accoglienza naturale, quella fornita dal territorio comunale, vista anche la vicinanza dell’amministrazione, del centro sociale di Casabianca, Lido di Fermo, San Michele e della grande solidarietà di tutti i cittadini: “Non abbiamo fatto niente di straordinario – ha aggiunto l’assessore Ciarrocchi a nome dell’amministrazione – si è creato spontaneamente uno spirito di solidarietà e fratellanza che non ha eguali e interpreta quello che è il pensiero dei cittadini fermani e di tutti quelli della costa che hanno che hanno accolto a vario titolo gli ospiti dell’entroterra maceratese. Si siamo prodigati, insieme ad associazioni, esercenti, cittadini per creare delle forme di  coinvolgimento che permettessero a queste persone di trovare uno svago e non stare sempre a pensare alla loro casa che non c’è più, o che è lontana.  Passare  minuti spensierati per acquisire la serenità: questo è quello che stiamo cercando di fare”.

gian-luigi-spiganti-maurizi-visso-vice-sindaco

Gian Luigi Spiganti Maurizi

Giuliano Pazzaglini aggiunge poi: “Si parla dell’Italia di un paese posizionato basso nelle classifiche turistiche perchè non sa fare sistema. Ebbene, adesso è quello che stiamo facendo. Stiamo creando un legame che penso e spero andrà oltre la permanenza qui. Si sviluppa un’amicizia, quella solidarietà che continua a legare le persone, che le avvicina nonostante le distanza e le permette di lavorare insieme“. Conferma il vice sindaco Gian Luigi Spiganti Maurizi: “Possiamo unire caratteristiche di due territori completamente diversi. Siamo un comune tipicamente montano, abbiamo piccole attività tradizionali non presenti nella zona costiera, può esserci una scambio tra queste due comunità che può andare oltre l’esperienza attuale”.

Conney Punzi, direttrice del Charly, sta facendo di tutto per fare sentire a proprio agio i suoi ospiti: “Sono onorata di avere questa sera il sindaco di Visso, i miei ospiti ci tenevano veramente tanto alla sua presenza e si sentono a casa. HO cercato in questi giorni, con l’aiuto dell’amministrazione comunale di Fermo, di farli sentire a casa”.

Una domanda finale al sindaco di Visso, cosa può fare il Fermano per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. La sua risposta è stata secca: “E’ difficile riscontrare un modo migliore di quello che ho visto questa sera”. 

 

conney-punzi-pazzaglini-sindaco-visso

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti