facebook twitter rss

“La Città Presepe” si farà:
confermati mostra, concorsi, concerti

Print Friendly, PDF & Email
concerto-natale-santelpidio-a-mare

Il concerto di Natale dell’Orchestra del Conservatorio dello scorso anno

“La chiusura dell’auditorium di Sant’Agostino è stato un grosso colpo per la città, soprattutto per la nostra mostra di presepi e per le nostre iniziative” commentano gli organizzatori de La Città Presepe, il contenitore natalizio che da tre anni valorizza il Natale elpidiense.  Terremoto che non ha fatto perdere però la speranza e la voglia di fare. Da qui le rassicurazioni: “La Città Presepe” ci sarà.
Si stanno cercando ampi spazi agibili del centro storico per ospitare la mostra di presepi che lo scorso anno ha avuto circa 5.000 visitatori: “A giorni avremo delle risposte – dice il coordinatore Giacomo Rosetti – e inizieremo gli allestimenti. Puntualmente inaugureremo l’8 dicembre, come tradizioni”.
A fianco della mostra il Comitato ha confermato le altre iniziative: i due concorsi “Presepe in Famiglia” riservato alle famiglie elpidiensi e “Presepe in Vetrina” per premiare l’esercizio commerciale con la migliore vetrina sul tema del presepe. Sono confermati anche momenti musicali e di intrattenimenti che si terranno in alcune chiese e ampi spazi cittadini: “Sarà anche l’occasione per vivacizzare altri spazi della città” dicono con ottimismo gli organizzatori.
Intanto è confermato un grande evento che aprirà il periodo natalizio: domenica 4 dicembre, alle ore 16.30 nella Collegiata, “Concerto… aspettando Natale” dell’Orchestra d’archi junior del Conservatorio “Pergolesi” di Fermo diretta dal M° Donato Reggi. Un gradito ritorno dei giovani musicisti reso possibile grazie alla collaborazione fra comitato “La Città Presepe”, Pro Loco e Parrocchia di Sant’Elpidio.

concerto-natale-santelpidio-a-mare-2

Il concerto di Natale dell’Orchestra del Conservatorio dello scorso anno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti