facebook twitter rss

La Videx batte Montecchio
e torna a sorridere

Dopo aver portato a casa il primo set, gli uomini di Ortenzi si spengono consegnando due parziali ai padroni di casa. Nel quarto periodo la Videx torna a farsi viva portando la gara al tie break, dove il servizio vincente di Paris pone la firma sul successo grottese
Print Friendly, PDF & Email
La foto dopo la vittoria in casa del Montecchio

La squadra al termine dell’impresa corsara a Montecchio

BRENDOLE (VI) – Grande prestazione per la  M&G Grottazzolina, che al termine di una vera e propria battaglia con la Sol Lucernari riesce ad ottenere il successo dando così una sterzata alla serie negativa di quattro sconfitte consecutive.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE 2: Giglioli 11, Sartori 1, Mercorio 10, Frizzarin 11, Pranovi 20, Bertelle 12, Lollato (L1) 67%, Mariella, Nowakowski. N.e.: Mancin, Migliorin, Franchetti, Battocchio (L2). All1: Marconi – All2: Cicchellero

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 3: Sideri 16, Tomassetti 9, Moretti 23, Paris 12, Salgado 15, Cecato 5, Gabbanelli (L1) 63%, Brandi N., Pison, Cester 1, Brandi J.. N.e.: Fiori. All1: Ortenzi – All2: Cruciani

PARZIALI: 26 – 28 (31′), 25 – 14 (25′), 25 – 20 (27′), 21 – 25 (28′), 10 – 15 (18′)

ARBITRI: Santoro e Del Vecchio

NOTE: Montecchio bs 9, ace 3, muri 15, ricezione 63% (prf 42%), attacco 42%, errori 19. Videx bs 18, ace 7, muri 9, ricezione 58% (prf 42%), attacco 42%, errori 42.

LA CRONACA

Dopo una fase iniziale equilibrata, il primo strappo del match è a favore della Videx e porta la firma di Francesco Sideri (6-8, servizio vincente). Il massimo vantaggio per i grottesi arriva sul 9-14 grazie ad un attacco out dei padroni di casa, che costringe Montecchio al primo timeout. I veneti rialzano la testa portandosi fino al -2 con Pranovi (16-18), per poi accorciare ulteriormente sul 19-20, accendendo così la sfida nel finale di set. Moretti regala alla Videx la prima di due palle set con un prestigioso attacco da posto 4, ma Montecchio le annulla entrambe: si va ai vantaggi, dove Salgado si erge dal centro e sigla il 27-26 e il 28-26. Consegnando il primo set alla Videx.

Nel secondo set partono forte gli uomini di casa, che si portano sul 6-2, costringendo Ortenzi al time-out. Paris e compagni rientrano in campo con un piglio diverso, mettono a segno un break di 3-0 e accorciano fino all’11-10, ma negli scambi successivi commettono troppi errori e disattenzioni ritrovandosi sotto 20-12. Per Montecchio diventa fin troppo facile portarsi a casa il set, chiuso sul 25-14.

Terzo parziale sulla stessa linea del precedente, con la Sol Lucernari che sembra in totale controllo e la Videx sempre costretta ad inseguire. Salgado cerca di tenere a galla i suoi, mantenendo percentuali altissime dal centro. Paris in pipe sigla il -4 (20-16), ma Mercorio e Pranovi continuano a brillare dall’altra parte della rete e spingono Montecchio sul 24-18. La Videx annulla due set point ma il parziale termina 25-20 per i padroni di casa.

Più equilibrato il quarto set, con il primo break a favore della Videx (7-9, Jo Salgado dal centro), ma il recupero di Montecchio è immediato, e si concretizza in un controbreak di 8-1, che lancia i padroni di casa e fa precipitare la Videx nel baratro (15-10). A questo punto arriva il turno al servizio di Cecato, che si trasforma in un incubo per i locali, culminato con l’ace vincente valso il pareggio sul 15 pari. La Videx non si ferma e con Tomassetti a muro firma il sorpasso (15-16). Montecchio non cede, ma la Videx sembra avere qualcosa in più. I grottesi concedono ancora qualcosa alla Sol Lucernari (di nuovo avanti 20-18) prima dello show di fine set, che vede protagonisti il miglior Moretti della stagione, Paris e il giovanissimo Cester, che piazza un ace proprio nel momento del suo ingresso in campo: il risultato alla fine è 21-25 per la Videx, che porta la gara al tie break.

L’ultimo set si apre con un Sideri sugli scudi in attacco, e la Videx vola agevolmente sullo 0-5. Montecchio cerca di reagire con Bertelle (6-9), e accorcia le distanze grazie ad un errore in attacco di Tomassetti sull’8-9. Il fallo a rete dei veneti (10-13) spiana però la strada ad una Videx agguerrita: a porre fine ai giochi è un ace di Claudio Paris, che chiude il tie-break esattamente come l’aveva aperto, con un servizio vincente. 10-15. La Videx torna così da Montecchio con una importantissima vittoria, che oltre a consegnargli due punti in classifica, ridà morale e serenità a tutto l’ambiente.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X