facebook twitter rss

5 quintali di cozze, 400 presenti: successo del pranzo solidale targato Pedaso

Print Friendly, PDF & Email

pedaso

 

di Alessandro Giacopetti

I volontari della Pro Loco, accompagnati dal Sindaco, Barbara Toce e dal Parroco, Don Ubaldo, sono arrivati nel paese dell’entroterra maceratese recentemente colpito da forti scosse di terremoto con tutto l’occorrente per offrire un pranzo a base di pesce e dare il loro appoggio alla popolazione.
Cinque i quintali di cozze distribuiti, mentre i cuochi Daniele Petrini, Matteo Maggini e Sergio Sacchini hanno preparato gli spaghetti alla marinara. Circa quattrocento le persone presenti alla mensa della Protezione Civile, presso il Centro Accoglienza attivato in seguito al sisma nella zona del Campo Sportivo.
Il sindaco Alessandro Gentilucci, si è detto riconoscente per il gesto di solidarietà: “Pieve Torina credo sia uno dei centri più colpiti da questo terremoto. Come sindaco e come amministrazione, abbiamo deciso di non abbandonare questi luoghi. Non ho firmato lo sgombero di questi territori, qualcosa che mi metteva veramente una sorta di tristezza assoluta, quindi con assunzione di responsabilità abbiamo tentato di mantenere quello che poteva essere un presidio di comunità”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X