facebook twitter rss

Gran Galà Palio dei Comuni, abbinati i cavalli: conto alla rovescia per la grande sfida

MONTEGIORGIO- Ora il dado è tratto: è stato dato ufficialmente il via alla XXVIII° edizione del Palio dei Comuni
Print Friendly, PDF & Email

dsc_1815

Ieri sera  poco dopo le 20 all’ippodromo San Paolo si è tenuto il Gran Galà per l’abbinamento dei cavalli ai 21 comuni partecipanti alla XXVIII edizione del Palio dei Comuni. Per l’occasione, come sempre, il San Paolo ha ospitato i Comuni invitati al Palio nelle tribune coperte del primo piano. In programma una ottima cena preparata dal Ristorante Ala dell’ippodromo, musica, moda e la presentazione dei comuni quindi quasi un lancio della sfida per l’imminente edizione del Palio. A fare gli onori di casa ci hanno pensato Daniela Gurini e Matteo Muccichini. I terremotati sono stati comunque il leit-motiv della serata. Pur essendo un’occasione di festa, l’attenzione per le popolazioni terremotate non è mai scesa. In realtà tra i comuni invitati alla XXVIII edizione del Palio ci sono comuni feriti dal terremoto. La serata si è aperta con la clip
Palio dei comuni abbinamentodell’intervista a Gianluca Lami che dichiarava che parte degli incassi delle vincite di Unicka saranno devolute alla popolazioni terremotate. Il Professore Franco Alessandrini (responsabile marketing dell’ippodromo) ha presentato i cavalli e le batterie, elencando i partenti. E quindi si è effettuato l’abbinamento. A questo punto arrivano i CaPaBrò, una band di Jesi (composta da Daniele Carnali: chitarra; Giorgio Pantaloni: batteria; Diego Brocani: basso elettrico e voce) che hanno riproposto la canzone “Il ballo del mattone”, mentre sulla passerella sfilavano le modelle e i modelli. Nel palco centrale sono arrivati i rappresentanti dei comuni che parteciperanno al Palio 2016. Sono state lanciate simpatiche sfide e sono volate battute piene di verve e simpatia, e aneddoti di 27 anni di palio. Le interviste dei comuni sono state intervallate di tanto in tanto da momenti moda e momenti musicali con Valentina Curzi che canta “La mia libertà” di Califano, Serena Lambertucci con “La prima cosa bella” (Nicola di Bari e I Ricchi e Poveri), Eva Capomagi con “A mano a mano” di Cocciante, il duo Ezio e Sid con “L’America” di Gianna Nannini, Cinzia Dominguez con “Con te partirò” di Bocelli e in chiusura Michele Pecora con il suo pezzo di maggior successo “Era lei” e infine Melissa di Matteo che ha proposto un omaggio a Carosone. A quasi mezzanotte nelle tribune coperte risuonava ancora la bella musica italiana e aleggiava una forte passione ippica. Molti comitati hanno in programma cene nei loro comuni per coinvolgere i concittadini . Alla serata, trasmessa in diretta sul canale Sky di Snai Sat e ripresa da numerose televisioni regionali, è intervenuta la Videx, la squadra di pallavolo di Grottazzolina che milita in A2. Palio dei comuni abbinamento
«Abbiamo voluto creare un connubio tra due sport diversi e abbiamo scelto la Videx perché è un motivo di onore avere vicino casa una squadra che si è fatta conoscere in Italia attraverso buoni risultati – ha detto l’organizzatore dell’evento Salvatore Mattii. – Sarà una giornata di sport, di tifo, di tradizione, di passione, tutti valori che la Videx conosce e rappresenta, non soltanto per la categoria di appartenenza della prima squadra, quanto per la vastità dell’intero movimento, dato che oggi il volley targato M&G Universe può descriversi con fierezza come un’espressione territoriale più che paesana.»
«Partecipiamo con grande piacere ed onore ad un evento così significativo per il nostro territorio – le parole di Massimiliano Ortenzi, dirigente e coach della Serie A Videx – essere stati invitati a questa serata è per noi motivo di grande orgoglio proprio in nome della territorialità dell’evento, aspetto cui siamo molto legati come società. Domenica purtroppo non potremo essere presenti stante la contemporaneità con la nostra gara interna contro Bergamo (ore 12, cui farà seguito una tappa del “Giocavolley”), accoglieremo tuttavia molto volentieri tutti coloro che prima del Palio vorranno venire al Palazzetto per conoscerci un po’ meglio.»

I 21 comuni partecipanti, i 21 cavalli che si batteranno per loro nella racchetta del San Paolo e i driver già confermati

ASSISI – RE ITALIANO UR E. BELLEI
CAMPOFILONE – REAL MEDE SM D.ZANCA
CASTEL FRENTANO –  OSIRIDE GRIF A. GREPPI
CIVITANOVA –  MARCHE PARIS ROC
FALERONE – PAPALLA M.VOLPATO
FERMO -TRUMAN DAIRPET NICOLAS ENSH
FORCE SPINELLO -JET R.GALLUCCI
LORETO -RAISSA SERE D. CANGIANO
MAGLIANO DI TENNA- PASCIA’ LEST P.GUBELLINI
MASSA FERMANA- INCREASED WORKLOA
MOGLIANO -ROSSELLA ROSS A.GUZZINATI
MONSAPIETRO -MORICO RUE DU BAC E. BELLEI
MONTAPPONE -TOTOO DEL RONCO
MONTEGIORGIO -SHARON GAR G. DI NARDO
MONTEGRANARO -POSITANO D’ETE
PETRITOLI -PADANIA ZETA A. GOCCIADORO
PORTO SANT’ELPIDIO- LOUVRE F. ESPOSITO
RAPAGNANO- PRIMAVERA AS D. BATTISTINI
RIPATRANSONE -STYLE BY LIONS F. TUFANO
SANT’ELPIDIO A MARE -RUBENS ENNE F. PETTINARI
SERVIGLIANO- SAVANNAH B

Palio dei comuni abbinamento

Palio dei comuni abbinamento

Palio dei comuni abbinamento

Palio dei comuni abbinamento

Palio dei comuni abbinamento

Palio dei comuni abbinamento

Palio dei comuni abbinamento


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X