facebook twitter rss

Al Teatro Nuovo di Capodarco la commedia “Teoria del Caos”: protagonisti gli studenti del liceo scientifico

FERMO - Lo spettacolo vede il coinvolgimento di 12 attori in erba, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, alla primissima esperienza teatrale.
Print Friendly, PDF & Email

schermata-2016-11-19-alle-01-10-40

di Emanuela Polini

 

Domenica 20 novembre alle ore 17,00 e alle ore 21,00 al Teatro Nuovo di Capodarco, i giovani studenti del liceo scientifico T.C. Onesti di Fermo indosseranno i panni di attori per inscenare la commedia grottesca “Teoria del caos”.

 

Spettacolo diretto dal regista Gabriele Claretti nato a Montottone ma romano di adozione:“Questo spettacolo è stato creato per la prima edizione del festival ‘FermHamente – la scienza ogni giorno’ organizzata dall’Assessorato alla Cultura di Fermo che si sarebbe dovuto tenere proprio nel mese di novembre ma che è stato posticipato a febbraio 2017 a causa del terremoto che ha colpito il nostro territorio. Abbiamo deciso di proporre in anteprima lo spettacolo, perché, pur essendo stato un percorso impegnativo, siamo riusciti a superare tutti gli ostacoli che in questi mesi si sono presentati ed ora siamo pronti a mettere in scena questo nostro ‘prodotto artistico’, come amo chiamarlo. Sono molto soddisfatto – continua il regista -dell’impegno e del coinvolgimento dei 12 attori in erba, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, alla primissima esperienza teatrale. Piena fiducia in questi ragazzi, la loro determinazione è cresciuta con il passare dei giorni e questa è una gran bella soddisfazione, considerata la giovane età. Lo spettacolo è una commedia grottesca ambientata in un manicomio, ma non vorrei svelare di più perché rischierei, con le parole, di far perdere il valore di ciò che abbiamo realizzato. Barbara Satulli che mi ha aiutato nella regia, la professoressa Annalisa Monizzi ed io vorremmo ringraziare la preside Marzia Ripari che ci ha sostenuto e concesso gli spazi per le prove e la professoressa Lauri che ha realizzato la locandina e naturalmente Andrea Cardarelli, direttore artistico del Teatro Nuovo di Capodarco che ci ha permesso di presentare in anteprima il nostro spettacolo.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X