fbpx
facebook twitter rss

Le scuole alberghiere del fermano all’ambasciata italiana in Bielorussia

PROMOZIONE - Ospiti d’eccezione sono le scuole alberghiere del fermano, Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio e Tarantelli di Sant’Elpidio a Mare
Print Friendly, PDF & Email

 

Egam in Bielorussia ad ottobre

Egam in Bielorussia ad ottobre

 

di Nunzia Eleuteri

Dopo la presenza a Minsk in Bielorussia (leggi articolo) ad ottobre scorso per l’evento “Prima settimana della lingua e della cultura italiana nel mondo” sul tema del design, Egam, associazione del fermano, torna nella capitale dell’est domani, 20 novembre fino al 25 prossimo, per l’evento “Prima settimana della cucina italiana nel mondo”.

 

“Siamo orgogliosi di essere di nuovo ospiti dell’ambasciata italiana in Bielorussia – commenta Simone Trasarti presidente di Egam (Eventi Enogastronomici Artigianali Marche) – continua il percorso che abbiamo intrapreso per la promozione dei nostri prodotti e le nostre tradizioni all’estero”.

 

Ospiti d’eccezione sono le scuole alberghiere del fermano, Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio e Tarantelli di Sant’Elpidio a Mare, presenti con una delegazione degli istituti guidati dal dirigente scolastico Roberto Vespasiani, con il professore Mario Andrenacci e alcuni allievi del corso di cucina che affiancheranno lo chef Paolo Buratti nella preparazione di piatti marchigiani nella residenza di Sua Eccellenza Stefano Bianchi, ambasciatore italiano in Bielorussia.

Con il presidente elpidiense e le scuole alberghiere anche il delegato agli scambi culturali Michele Poma e le aziende Ambruosi e Viscardi, Agrinovana, Dolce Forno, Pastificio Carassai, Rossetti Edizioni e Cantina del Pagus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X