facebook twitter rss

Destro: ‘Matelica favorita per
la vittoria finale,
noi non staremo a guardare’

SERIE D - Il tecnico canarino è consapevole della forza del collettivo del presidente Mauro Canil, composto da giocatori di categoria superiore. Ghiotta l'occasione per i fermani di agguantare la vetta del girone F, considerato che le sfidanti sono distanziate in graduatoria da un solo punto
Print Friendly, PDF & Email
Mister Flavio Destro

Mister Flavio Destro

FERMO – “Abbiamo avuto pochissimi giorni per preparare una partita attesa e difficile – il commento di Destro sul recupero di domani alle ore 14.30, in quel di Matelica tra due compagini separate in classifica da un solo punto – I biancorossi sono d’altra parte la squadra sin dall’estate accreditata per vincere il torneo, la cosiddetta favorita del girone. Inutile commentare oltre, l’organico dei ragazzi di Mecomonaco non ha bisogno di alcuna presentazione: ci troveremo di fronte giocatori che hanno vinto diverse volte il campionato, dalle qualità tecniche individuali di prim’ordine. Noi cercheremo come sempre di contrastare l’avversario, fare la nostra partita e portare a casa più punti possibile sfruttando le nostre qualità – ha proseguito il tecnico dopo la rifinitura odierna sul sintetico di Capodarco  – di certo non va a nostro favore il fatto che domenica Cacioli e compagni abbiano subito una pesante battuta d’arresto ad Agnone. Saranno arrabbiatissimi e vogliosi di riscattarsi, con il calendario che gli ha fornito questa ghiotta occasione di tornare subito in campo per cercare vendetta sportiva. La Fermana non starà a guardare, anzi. Lotteremo su ogni pallone, con la corsa, la cattiveria e l’umiltà che ci contraddistinguono, consapevoli dell’importanza di questo appuntamento e del nostro valore”.

I convocati per la partita: Bossa, Comotto, Cremona, Falanga, Ferrante, Forò, Ghiani, Ispas, Maghzaoui, Mane, Margarita, Mariani, Marolda, Marti, Misin, Molinari, Omiccioli, Petrucci, Polverino, Russo, Urbinati, Valentini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X