facebook twitter rss

Prima Divisione
maschile e femminile,
il panorama del turno
di campionato

Nel dettaglio le gare delle compagini coinvolte
Print Friendly, PDF & Email

torre-san-patrizio-volley-1f-1617

Il Torre San Patrizio Volley

Risultati del quarto turno del Campionato di Prima Divisione Maschile nel raggruppamento a girone unico, Ascoli – Fermo.

M&G Videx Grottazzolina A – Vega Don Celso 3 – 0

M&G Videx Grottazzolina B – Happy Car Samb B 3 – 0

Abros Pallavolo Ascoli -M&G Videx Montegiorgio  non disputata

Di seguito il dettaglio sulle gare disputate da ambo le selezioni della M&G Videx.

 M&G  VIDEX  A 3: Bellabarba (K), Vita, Converso, Botticelli, Zega, Tridi, Morelli, Confaloni, Rossi, Capretta, Lattanzi, Laconi (L2), Paci (L1).  All. Rogani Michele

VEGA DON CELSO 0: Capparelli, Cinti, Di Felice, Guidi, Isidori, Mignani, Pelacani, Pepa, Strappa (K), Luzi (L). All. Rossi W.

ARBITRO:  Agnese Colarizi

PARZIALI: 25 – 16,  25 – 18,  25 – 22

GROTTAZZOLINA – Esordio casalingo per i giovanissimi ragazzi di mister Rogani, e prima vittoria in questo campionato. Bellabarba e compagni sfoderano un’ottima prestazione contro la giovane formazione fermana, che non riesce ad arginare i potenti attacchi di Morelli in formato super e di un convincente Confaloni. I primi due parziali vedono i padroni di casa condurre senza troppe difficoltà contro una squadra ospite troppo fallosa e poco incisiva. Nel terzo parziale mister Rogani da spazio a tutti gli effettivi, e questo permette alla Don Celso di partire avanti, soprattutto grazie a qualche errore di troppo al servizio nelle fila grottesi. La differenza fra le due formazioni però è palese e, piano piano, limitando gli errori e con Morelli infermabile, la M&G Videx fa suo il match. I migliori sei atleti scesi in campo: Morelli, Confaloni, Tridi, Paci, Strappa, Pepa.

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA B 3: Torresi, Lorusso, Eusebi, Candria, Rapacci, Pasquali , Antonelli, Bruschi, Giustozzi, del Papa (L). Allenatore: Vita

HAPPY CAR SAMB VOLLEY B 0: Pignati, Cameli M., Cinelli E., Cinelli R., Marozzi, Patrizi, Brandimarte, Paoletti, Cieri, Tassotti, Cameli A.(L), Fazzi (L). Allenatore: Citeroni

PARZIALI: 25 – 16, 25 – 11, 25 – 18

ARBITRO: Pietro Schinchirimini

GROTTAZZOLINA – Primo impegno casalingo per la M&G Videx Grottazzolina B. Di ritorno da una vittoriosa trasferta sul campo della Don Celso Fermo, la Videx incontra una Happy Car Samb Volley B  giovane ma promettente. La partita non inizia nel migliore dei modi per la formazione di casa. Già priva dello schiacciatore Vita, deve rinunciare dopo pochissimi scambi anche allo schiacciatore Bruschi per un problema fisico. Con il sestetto rimaneggiato la squadra di casa fatica a trovare continuità.  I ragazzi di coach Vita non hanno un attacco inarrestabile, ma reggono in ricezione e in difesa e rimangono  in scia dell’avversario fino al 10 a 10 al primo time out. Al ritorno in campo la M&G Videx ritrova ordine, cambia ritmo e spinge sull’acceleratore, gli schiacciatori Candria e Rapacci salgono in cattedra e i grottesi conquistando meritatamente il parziale. Il secondo set vede una Videx riprendere il gioco in maniera molto più concentrata e determinata a non concedere nulla ai giovani avversari. La ricezione della formazione di casa sale di livello e l’ispirato palleggiatore Lorusso fa girare tutti gli attaccanti con lucida efficacia, in particolare insistendo con il gioco al centro degli ottimi Eusebi e Pasquali.  Il set si chiude 25-11 in soli 18 minuti. Nel terzo parziale la Videx approfitta del 2 a 0 per far girare tutta la rosa. Nonostante qualche calo di concentrazione della Videx, la partita scivola via sugli stessi binari dei set precedenti, Giustozzi prima e Torresi poi mettono a terra palloni pesanti, Antonelli e del Papa gestiscono ricezione e difesa in maniera brillante, e senza grossi sussulti l’incontro termina 3-0 per i padroni di casa. Molto positivo l’arbitraggio del Sig. Schinchirimini. I migliori sei: Lorusso, Candria, Pasquali, Brandimarte, Paoletti, Cameli M.

scenic-le-querce-monticelli-1f-1617

La compagine dello Scenica Le Querce Monticelli

Risultati del quinto turno del campionato di Prima Divisione Femminile del girone unico, Ascoli – Fermo.

GIRONE A

Libero Volley -Tecno Athena Volley Sbt   1 – 3

Utec Grottammare – Ciu Ciu Offida volley 3 – 1

Scenic Le Querce Monticelli–Massimo Savio Family Banker   3 – 0

Classifica: Utec Grottammare 9, Tombolini Motor Company 8, Tecno Athena Volley 8, Scenic Le Querce Monticelli 4, Ciù Ciù Offida Volley 1, Libero Volley 0, Massimo Savio Family Banker 0

 

GIRONE B

 Torre San Patrizio Volley- Gibas Amandola  3 – 1

Idropompe– Offertevillaggi.com Volley Angels   3 – 0

Ura.Gano Volley– Dum Volley  3 – 1

Classifica: Torre San Patrizio Volley 9, Emmont Volley 5, Dum Volley 4, Gibas Amandola 3, Ura.Gano Volley 3, Idropompe 3, Offertevillaggi.com Volley Angels 0

Il dettaglio sulle gare.

GIRONE A

LIBERO VOLLEY 1: Esposto, Fede, Fratoni, Iachetti, Lombardi(L), Manfroni(K), Pellegrino, Scaramucci, Scoponi, Travaglini. Allenatore: Damiani.

TECNO ATHENA VOLLEY SBT 3: Ambanelli, Annunzi, Capannelli, Capretti, Cecchini, Cossignani, Fanesi, Giobbi, Ielo, Straccia, Valori, Vallorani. Allenatore: Torresi, Luzi.

ARBITRO: De Paoli

PARZIALI: 9 – 25, 25 – 23, 23 – 25, 17 – 25

ASCOLI PICENO – La partita è iniziata con un set da dimenticare per la squadra di casa, che ha dimostrato di essere disorientata e carente di concentrazione. Nel secondo periodo, con un cambio di formazione del coach Damiani, le ragazze della Libero conquistano il pareggio. Il terzo set vede ancora in vantaggio la squadra ospite ma le giocatrici della Libero non mollano e recuperano ben sette punti di svantaggio, portandosi sul 23 a 24. Una decisione dell’arbitro, su cui si è molto discusso a bordo campo (un fallo degli otto secondi in battuta) consente all’Athena Volley di aggiudicarsi il set. La delusione e l’amarezza giocano un brutto scherzo alle atlete della Libero che cedono così la partita alla squadra ospite, che dalla loro hanno avuto sempre una prontezza mentale non indifferente. Le migliori giocatrici in campo: Fede 6, Straccia 5 , Scoponi 4, Ambanelli 3, Manfroni 2, Giobbi 1.

 

UTEC GROTTAMMARE 3: Assenti, Beni, Capriotti, Carboni, Filiali, Fioravanti, Listriani, Martoni, Montagna, Scafocchia, Tarquini. All: Pasqualini – Romani

CIU CIU OFFIDA VOLLEY 1: Benfaremo, Cameli, Carosi, D’Angelo, De Angelis, Giudici, Leli, Massari A., Massari S., Vespasiani, Alfonsi. All: Napoletano

PARZIALI: 25 – 16, 17 – 25, 25 – 13,  25 – 11

GROTTAMMARE – Terza vittoria consecutiva per la Utec Grottammare Volley, che porta a casa altri tre  importanti punti. Martoni e compagne scendono in campo, stavolta in assenza di Cruciani. Nessun rimaneggiamento per coach Pasqualini che trova la chiave di volta nella rivisitazione di alcuni ruoli. Primo set dunque estremamente interessante, che vede l’Utec  primeggiare senza difficoltà.  Secondo set con sostituzione di Carboni per Listriani nella Utec. Ma gli allori  vanno messi in testa, non sopra la sedia: le padrone di casa mostrano problemi nel costruire il contrattacco e perdono il secondo set. Il terzo set vede la Ciù Ciù Offida travolta dagli attacchi di capitan Martoni che spegne l’esuberanza delle ospiti, che si fermano a 13 punti. Il quarto set odora di rivalsa per le ospiti, con un rapidissimo conseguimento di uno 0-5. Incomprensioni in ricezione di Tarquini e della seconda linea del Grottammare volley hanno avuto il loro ruolo in questo. Dopo uno scuotimento generale, le padrone di casa ritrovano la stabilità e dopo il 15° punto la partita sembra arrivata a conclusione grazie all’enorme break dato dal servizio di Scafocchia che, grazie anche all’abilità della prima linea, porta il parziale dal 12-8 al 21-8. Offida insegue timidamente la formazione del Grottammare che però vola decisa verso la vittoria del set e della partita con un 25-11. Migliori: Martoni, Benfaremo, Fioravanti, Massari, Carboni, Vespasiani

 

 

SCENIC LE QUERCE MONTICELLI 3: Cantalamessa G, Crescini G. (K) , Curzi, De Angelis, Gionni A.,Gionni F., Mazzocchi,Paoletti Giulia ,Paoletti Giusy, Vellei ,(L1) Galiè (L2) , Allenatore: Grilli M.

MASSIMO SAVIO FAMILY BANKER 0: Amato, Cameli, Corradetti, D’Isabella, Pignotti, Rossi , Sciarroni , Vagnoni , libero1 Capriotti , libero2 Piergallini . Allenatore Sbernini M., Allenatore2 Montanini M.

ARBITRO: Antonino Silvestri

PARZIALI: 25 – 12, 25 – 13, 25 – 17

ASCOLI PICENO – Prima gara in casa e prima vittoria schiacciante della Scenic Le Querce Monticelli. Primo set agevole per le ragazze di Ascoli, che fanno chiamare il time out al coach Sbernini, sullo svantaggio della propria formazione, di sette punti. Ma la musica non cambia e le “quercine” proseguono la cavalcata fino al 12-0 per poi chiudere il set senza patemi. Inizio 2° set con la fase di cambio palla in equilibrio, poi una miglior distribuzione di gioco sulle bande e con un servizio efficace , le ragazze di casa creano il divario che le porta a chiudere agevolmente il set. Le ospiti, non mollano nulla, mantenendo il 3° set in equilibrio grazie ad una buona difesa fino alla parità 14-14, poi gli attacchi di zona 4 creano il divario che fa gettare la spugna al Grottammare. Le migliori: Mazzocchi ,Paoletti Giusy, Gionni A, Vagnoni,– Cameli, D’Isabella .

 

GIRONE B

TORRE SAN PATRIZIO VOLLEY 3: Ciampichini, Craia, Montani, Fagiani (K), Belà (L2), Scagnoli, Marconi, Perini, Casturani, Cruz, Munafò, Cecot, Antonelli (L).  Allenatori: Marziali N., Marziali M.

GIBAS AMANDOLA 1: Salusti, De Cesaris, Conti, Giacomozzi, Antognozzi, Morelli, Tossici, Marcozzi, Pacifici, Petrarulo, Tassi, Buratti (L) . Allenatore :Tassi

ARBITRO: Graziano Colarizi

PARZIALI: 21 – 25; 27 – 25; 25 – 19; 25 – 10

TORRE SAN PATRIZIO: Partita di alto livello quella che ha visto confrontarsi la Torre San Patrizio Volley e la Gibas Amandola. Primo set vinto meritatamente dalle ospiti, abili a commettere molti meno errori delle padrone di casa. Ospiti brave soprattutto in difesa, dure a lasciar cadere palla. Nel secondo set la squadra di Marziali mette in campo un piglio diverso e si aggiudica il set ai vantaggi. Il terzo set è stato giocato punto a punto e solo alla fine la Torre fa l’allungo decisivo e porta a casa il parziale. Nel quarto set le locali alzano il livello e sfruttando un calo della Gibas dominano il set e chiudono la gara conquistando gli ambiti  tre punti. Ottima prestazione per entrambe le squadre, entrambe con margini di crescita ma entrambe combattive e determinate. Partita coinvolgente. Le migliori: Scagnoli 6, Fagiani 5, Cecot 4, Antonelli 3, Petrarulo 2, Giacomozzi 1.

 

IDROPOMPE 3: Camacci, D’Angelo, Del Gatto L1, Dibonaventura, Ioio, Malloni, Mecozzi, Minnucci,  Parlatoni (K),  Sciarresi, Trapè, Vergari. Allenatore: Mecozzi M.

OFFERTE VILLAGGI 0: Asmarandei, Belà, Biondi, Concetti, Cupido, De Carolis (K), Dorinzi, Niccià, Rocchi, Silenzi, Tizi, Lamona (L1) Allenatore: Conforti.

ARBITRO: Pietro Schinchirimini

PARZIALI: 25 – 22, 25 – 22, 25 – 14

CAPODARCO di FERMOGara caratterizzata da importanti break prontamente recuperati da entrambe le formazioni. Prevale la Idropompe in virtù di un servizio efficace e soprattutto spinte dalla voglia di ottenere la prima vittoria della stagione. Entrambe le formazioni hanno molto da affinare, ma a sprazzi hanno esibito una buona pallavolo, con eccezione del terzo parziale dove le ospiti hanno un po’ mollato. Le migliori: Malloni 6, Camacci 5, Trapè 4, Biondi 3 , Belà 2, Rocchi 1.

 

 URA.GANO 3 : Ciurluini S., Concetti, De Santis, Ferracuti, Frollà , Marinucci, Maurizi, Moretti, Nasini, Pistolesi, Sgarzioni, Marzetti (L1), Iacoponi (L2). All: Pieragostini

DUM VOLLEY 1: Cordari G., Fortuna A., Marini S, Morelli a, Morelli S, Pacioni V, Frinconi C, Vita F, Viti C. All: Vita

ARBITRO: Mercuri

PARZIALI: 25 – 20, 25 – 15, 26 – 28, 25 – 23

MONTEURANO – Gara con poche emozioni dove a prevalere è stata l’esperienza delle padrone di casa che hanno saputo gestire a proprio favore i tanti errori nei fondamentali delle ospiti. Le ragazze di Pieragostini si fanno spesso raggiungere nel corso della gara, già a partire dal primo set dove la Dum Volley supera di ben 4 lunghezze le padroni di casa, che sono molto brave a recuperare e a chiudere il set. Nel secondo invece partenza sprint delle locali che non danno spazio alle giovani avversarie e chiudono agevolmente il parziale. Le monturanesi rientrano in campo distratte nel terzo set, la Dum Volley non ci sta e, lottando punto a punto, riesce a chiudere ai vantaggi in proprio favore. Nel quarto set sale la paura delle locali di ottenere la prima vittoria: allungano poi si fanno riprendere, allungano di nuovo e si fanno riprendere ancora. Ma la voglia dei tre punti è forte, e chiudono il set con un bellissimo attacco. Le migliore: Concetti , Maurizi, Vita, Marzetti, Frinconi, Ciurluini.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti