facebook twitter rss

Litiga con la mamma
e scappa di casa,
16enne rintracciato dai carabinieri

FERMO - Il minore ha passato la notte lontano dalla sua abitazione. Ricevuto l'sos dai familiari, i militari hanno immediatamente fatto scattare le ricerche
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri notte

di Giorgio Fedeli

Un bisticcio, come tanti, di quelli tra madre e figlio. Ma ieri sera un 16enne residente a Fermo con la famiglia, dopo aver litigato con la mamma, ha sbattuto la porta di casa ed è scomparso nel nulla. A quel punto la madre, in preda all’ansia e alla preoccupazione, ha allertato i carabinieri. E così i militari dell’Arma, guidati dal capitano Roland Peluso, hanno immediatamente avviato le indagini a tutto campo acquisendo informazioni da alcuni coetanei in luoghi frequentati dal 16enne.

Il capitano Roland Peluso

Il capitano Roland Peluso

E questa mattina, alle 8, una pattuglia del nucleo radiomobile di Fermo, dopo le ricerche durate tutta la notte, ha rintracciato il giovane in un bar di piazza del Popolo e lo ha riaccompagnato dalla mamma. Il ragazzino è in buone condizioni di salute. Una storia, dunque, conclusasi rapidamente, con un lieto fine e con la donna a tirare un sospiro di sollievo grazie alla tempestività e all’operatività dei militari dell’Arma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X