fbpx
facebook twitter rss

Sequestri di droga, prostitute identificate e case a luci rosse: maxi operazione della polizia

Print Friendly, PDF & Email

????????????????????????????????????

di Giorgio Fedeli

Proseguono serrati ed incessanti i controlli da parte del commissariato di polizia di Fermo sulla fascia costiera della provincia di Fermo, volti sia a prevenire i reati predatori che a contrastare il fenomeno della prostituzione sia in strada che in appartamento.
Nelle giornate del 17, 24 e 25 novembre sono stati effettuati servizi straordinari di controllo del territorio come voluto dal questore di Ascoli-Fermo e dal prefetto di Fermo, che ha visto impegnate senza soluzione di continuità numerose pattuglie del reparto prevenzione crimine di Pescara, della sezione polizia stradale di Ascoli Piceno, unità cinofile della questura di Ancona, nonché personale delle sezioni anticrimine, polizia amministrativa, polizia scientifica ed immigrazione del commissariato di polizia di Fermo guidato dal dirigente Leo Sciamanna. L’attività di contrasto è stata rivolta in modo particolare al quartiere Lido Tre Archi di Fermo e a Porto Sant’Elpidio, senza tralasciare la zona sud della costa fermana.

????????????????????????????????????

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti, nel corso di un controllo all’interno di una abitazione a Porto Sant’Elpidio sud dove veniva esercitata la prostituzione, hanno proceduto all’identificazione della “lucciola” e dell’uomo che nell’occasione era in sua compagnia. Quest’ultimo, dato il nervosismo dimostrato, è stato sottoposto a perquisizione. E lì sono spuntati quattro involucri termosaldati contenenti cocaina.

????????????????????????????????????

Per tale ragione la perquisizione è stata estesa anche all’abitazione dell’uomo, sempre nello stesso contesto investigativo. L’attività, svolta anche in collaborazione delle unità cinofile della questura di Ancona, ha consentito di rinvenire e porre sotto sequestro altre 52 confezioni termosaldate contenenti cocaina, per un totale complessivo di circa 25 grammi. E’ stata anche rinvenuta e posta sotto sequestro la somma di circa 3.900 euro. L’uomo, stante la flagranza di reato, è stato tratto in arresto e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Fermo.

Nel corso dei servizi straordinari del territorio effettuati nell’arco della settimana sono state segnate alla Prefettura di Fermo e di Ancona altre due persone perché trovate in possesso, rispettivamente, di  8,5 grammi di hashish e  di 3,85 grammi di sostanza stupefacente del tipo marjuana.

 

Il questore Mario Della Cioppa

Il questore Mario Della Cioppa

Ancora, in occasione dei controlli è stata rintracciata e sottoposta a sequestro una autovettura Bmw X6 perché gravata da un provvedimento di sequestro preventivo emesso dall’autorità giudiziaria di Macerata.

In occasione dei servizi sono state identificate, nella zona di Porto Sant’Elpidio, numerose prostitute in strada e fra queste anche una giovane nigeriana presente sul territorio nazionale da poco tempo. Non sono state trascurate neppure le attività di prostituzione che si svolgono all’interno di abitazioni private. Sono state visitate circa 10 case adibite a luogo dove esercitare il meretricio, dislocate sulla costa fermana a partire da Pedaso fino a Porto Sant’Elpidio.

Sono state controllate diverse attività commerciali e rilevate e contestate alcune infrazioni amministrative nella specie sale Vlt.

Il neo dirigente del commissariato di Fermo Leo Sciamanna con il prefetto Mara Di Lullo

Il neo dirigente del commissariato di Fermo Leo Sciamanna con il prefetto Mara Di Lullo

Il questore di Ascoli Piceno e Fermo, Mario Della Cioppa, ha anche disposto dei divieti di ritorno nel territorio fermano nei confronti di alcuni cittadini provenienti dall’est Europa. Una di queste persone dopo alcuni giorni è stata tratta in arresto in provincia di Torino perché colto nella flagranza di reato di furto aggravato.

E come se non bastasse, sono state eseguite due misure restrittive/esecutive emesse dalla Procura della Repubblica di Fermo.

Complessivamente in occasione dei  servizi sono stati ottenuti i seguenti risultati oltre a quelli già illustrati:
persone identificate 335;
veicoli controllati: 140;
Posti di controllo: 15 + controlli dinamici;
Veicoli controllati elettronicamente: 1590 .

????????????????????????????????????


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X