fbpx
facebook twitter rss

Vittoria casalinga per
il Monturano Campiglione
ai danni dell’Aurora Treia

PROMOZIONE - I fermani si rialzano fra le mura amiche trovando un successo importante senza subire reti. I maceratesi abbandonano temporaneamente la zona playoff
Print Friendly, PDF & Email

monturano-campiglione-logo-sociale

MONTE URANO –  Servivano punti ai padroni di casa per dare continuità a quanto di bello visto a Potenza Picena e così è stato. Gli uomini di Bagalini ritrovano una vittoria che mancava da cinque turni e risollevano la loro classifica. D’altro canto, i maceratesi mancano la terza vittoria consecutiva che li avrebbe portati al terzo posto al pari del Chiesanuova.

IL TABELLINO

MONTURANO CAMPIGLIONE 2 (4-4-2) : Diomedi; Morelli, Bosoni, Barbabietolini, Viti (15’ st Vallesi Paolo); Ulissi, Facciaroni, Bracalente, Renzi; Vallesi Fabrizio, Malloni (29’ st Monterubbianesi). All. Roberto Bagalini

AURORA TREIA 0 (4-3-3): Cartechini; Gianfelici, Carbonari, Marini, Verdicchio; Carnevali, (16’ st Cervigni), Di Francesco Ariel, Di Marino (43’ st Bartoloni); Marasca (33’ st Diallo), Cornopyshsuk, Di Francesco Alex. All. Appignanesi

RETI: 21’ st Vallesi Fabrizio, 46’ st Monterubbianesi

ARBITRO: Tassi di Ascoli Piceno, Morganti di Ascoli Piceno, Morganti di Jesi

NOTE: Ammoniti Facciaroni e Marini

LA CRONACA

Al Comunale di Monte Urano entrambe le compagini scendono in campo per portare a casa l’intera posta in palio, con un pari che non fa al caso né degli ospiti che aspirano alle posizioni di vertice, né dei locali che devono assolutamente ridurre il gap dall’Atletico Azzurra Colli, prima squadra fuori dalla zona playout. Formazioni che giocano un tempo ciascuno. Prima frazione di gara dominata dall’Aurora Treia, con un Diomedi più volte chiamato in causa sotto i colpi dei Di Francesco e compagni. Lo stesso estremo locale è costretto a superarsi quando in un paio di occasioni si ritrova a tu per tu con Cornopyshsuk, sventando la minaccia e chiudendo la saracinesca. L’unica occasione locale capita sui piedi di Vallesi ma trova un Cartechini reattivo. Ai punti, gli ospiti meritano il vantaggio nei primi 45’ quando alle molte occasioni si aggiunge la traversa colpita da Verdicchio.

L’intervallo porta sicuramente consiglio alla formazione allenata da Roberto Bagalini, che scende in campo nella rimpresa in maniera più arrembante, creando varie occasioni. Da una di queste nasce il gol del vantaggio monturanese, con un triangolo chiuso fra Malloni e Vallesi Fabrizio, con quest’ultimo che sfrutta una disattenzione della difesa maceratese e insacca. Mister Appignanesi effettua dei cambi e attiva la trazione anteriore ai suoi alla ricerca del pari, ma i padroni di casa sono bravi a chiuedersi e a ripartire repentinamente. Nei minuti finali di gara, nel tentativo disperato di portare a casa almeno un punto, gli ospiti si sbilanciano e lasciano i fianchi scoperti alla formazione fermana che ne approfitta e raddoppia con un sontuoso pallonetto dai 25 metri di Monterubbianesi, che beffa Cartechini.

I locali guadagnano così i tre punti, che significano molto in chiave classifica e morale. Come da previsione di Bagalini, con tutti gli effettivi e un pizzico di fortuna in più, il Monturano Campiglione può dire la sua in questo campionato. L’Aurora Treia rallenta, recriminando per il cinismo venuto a mancare sotto porta, ma mantiene la consapevolezza del suo potenziale tecnico.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X