facebook twitter rss

Campionato di Eccellenza,
i risultati del week end

Ancora un pareggio per il Montegiorgio che ora vede la soglia playoff più distante, Folgore Veregra: ennesimo poker subito e zero punti. Soffre ma continua a vincere il Fabriano Cerreto, stop in trasferta per il Porto d'Ascoli
Print Friendly, PDF & Email
Gianluca Fenucci

Gianluca Fenucci, allenatore del Montegiorgio

Il Montegiorgio sciupa una ghiotta occasione al Tamburrini, non andando oltre il pari con la terzultima della classifica. Per la Folgore Veregra, invece, altra fermana nel torneo e restano pertanto esigue le speranze salvezza. La capolista Fabriano, pur con una gara in meno rispetto alle altre, si porta a cinque lunghezze dalle seconde Atletico Gallo e Porto d’Ascoli.

ATLETICO GALLO – URBANIA (2-1): Bomber Bartolini, con una doppietta, trascina l’Atletico Gallo al secondo posto, al pari del Porto d’Ascoli e confeziona il settimo risultato utile consecutivo. Gli ospiti restano in penultima posizione registrando la nona sconfitta in tredici gare.

FORSEMPRONESE – TOLENTINO (1-2): In terra fossombronese arriva la seconda vittoria consecutiva per il Tolentino, che rimonta il gol di Cantarini con le reti di Mongiello prima e Strano poi, portandosi così in settima posizione con 21 punti. I padroni di casa invece subiscono la seconda debacle interna consecutiva.

HELVIA RECINA- CAMERANO (0-3): Santoni, Donzelli e Defendi calano il sipario sul week end dell’Helvia Recina che subisce il secondo stop consecutivo, rimanendo a 15 punti in graduatoria. Il Camerano vince e si porta a metà classifica con 20 gettoni all’attivo.

LORETO – FABRIANO CERRETO (1-2): Vittoria sofferta del Fabriano, che espugna il Salvo d’Acquisto fino ad ora imbattuto, dopo un incontro molto bello e palpitante soprattutto nel primo tempo. A decidere il match ci pensa Matteo Piergallini con il dodicesimo tibro stagionale, grazie al quale la compagine di Spuri Forotti consolida il primato. D’altro canto mister Moriconi è contento della prestazione dei suoi ma non del risultato, in quanto la sua squadra ha giocato ad armi pari con la capolista meritando, per quanto ammirato, almeno un punto.

MARINA – FOLGORE VEREGRA (4-0): Al Comunale di Marina di Montemarciano il poker è servito. Tredicesima sconfitta in altrettante gare per la Folgore Veregra di mister Gesuelli che si augura attivismo da parte della società sul fronte del prossimo mercato, per cercare quantomeno di riagganciare l’Urbania e il Grottammare con delle personalità che possano aiutare i molti giovani della compagine fermana. Il Marina grazie ai tre punti raggiunge il Biagio Nazzaro in quinta posizione.

MONTEGIORGIO – GROTTAMMARE (0-0): Secondo pareggio consecutivo a reti bianche per i rossoblù, che peccano ancora in fase di realizzazione. Labriola e compagni ci provano solo nel secondo tempo, ma gli ospiti resistono e alla fine colpiscono una traversa che poteva valere i tre punti. Il Montegiorgio si allontana dalla zona playoff andando a finire al nono posto, mentre la compagine di Grottammare sale al terzultimo posto in classifica.

PERGOLESE – BIAGIO NAZZARO (0-1): Sesto risultato utile consecutivo in trasferta per gli uomini di Malavenda che mantengono la quinta posizione e si avvicinano alle seconde. La Pergolese non riesce a rispondere alla marcatura di Cecchetti e subisce la settima sconfitta stagionale che inchioda gli uomini di Fucili alla quintultima posizione.

SANGIUSTESE – PORTO D’ASCOLI (1-0): Match d’alta quota deciso dal penalty di Cerbone che fa capitolare il Porto d’Ascoli, squadra imbattuta da sei gare. La Sangiustese sale e si porta al quarto posto solitario ad un punto dalle seconde.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X