facebook twitter rss

“Il Mangiadischi valorizza
i giovani e Fermo,
felici di averlo riportato in città”

FERMO E' tempo di bilanci per la terza edizione del contest musicale, voluto dall’amministrazione e coordinato dall’associazione culturale Nufabric, che dopo le tre semifinali guarda ora all’attesissima finale del prossimo 9 dicembre al ricreatorio San Carlo. Special guest il rapper Rancore
Print Friendly, PDF & Email
scarfini_calcinaro_

da sin l’assessore Alberto Scarfini e il sindaco Paolo Calcinaro

“Siamo molto lieti del fatto che questo progetto, che abbiamo fatto tornare in città, si sia sviluppato e che stia riscuotendo il successo che merita perché valorizza i giovani e i luoghi della nostra Fermo. Grazie alla collaborazione di Nufabric, dei locali che hanno ospitato le semifinali e al San Carlo che ospiterà la finale. Un progetto che dà ai giovani partecipanti il loro meritato spazio e visibilità e che interpreta la loro grande passione di fare musica”.

Questo quanto dichiarato dal sindaco Paolo Calcinaro e dall’assessore alle Politiche Giovanili Alberto Maria Scarfini nel tracciare un primo bilancio della terza edizione del contest musicale “Il mangiadischi”, fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Fermo e coordinato dall’associazione culturale Nufabric, che dopo le tre semifinali guarda ora all’attesissima finale del prossimo 9 dicembre al ricreatorio San Carlo.

Dalle semifinali sono emersi i tre artisti che si sono conquistati il diritto di esibirsi alla finale del 9, ovvero: Lightpole, Paolo Fratini e Universound che hanno trionfato nelle serate eliminatorie, svoltesi nei locali Soul Kitchen, Locanda San Rocco e Ellis Island Pub.

Come previsto nel bando del contest, il vincitore si aggiudicherà la produzione di un Ep/demo contenente 4 tracce, comprensivo di registrazione e mixaggio, impaginazione e progetto grafico, stampa cd e packaging in 200 copie. A scegliere il vincitore, una giuria di musicisti e professionisti del settore. Special guest della finale del 9 dicembre sarà il rapper romano Rancore. Oltre alla produzione dell’Ep, verranno anche assegnate due menzioni speciali, una “per il contributo innovativo nell’ambito di uno specifico genere musicale” e l’altra “per il valore poetico, nell’ottica della contaminazione musicale e culturale, della composizione” individuandone gli assegnatari fra tutti i partecipanti alla seconda fase del contest, quindi fra tutte e 12 le band che hanno partecipato alle semifinali. Gli assegnatari delle menzioni speciali verranno premiati con dei buoni spesa da consumarsi presso il Nufabric Basement Recording Studio (studio registrazione, sala prove, formazione). Per info scrivere all’indirizzo mail [email protected] oppure andare sulla pagina FB Il Mangiadischi – unheard music contest.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X