facebook twitter rss

Stefano Castori, l’orologiaio del lusso che mette in mostra le bellezze della nostra terra
(video intervista )

Print Friendly, PDF & Email
stefano-castori

Stefano Castori

 

di Paolo Paoletti

Da 29 anni è diventato un appuntamento fisso dove si possono apprezzare gioielli ed orologi che espositori da tutta Italia mettono a disposizione del pubblico.  Dalle 9.30 del mattino di domenica 11 dicembre, fino alle 19, i saloni dell’hotel Astoria, nel cuore di Fermo, si trasformeranno nella vetrina del lusso. La mostra mercato orologi gioielli d’epoca è diventata, nel corso del tempo, un punto di riferimento non solo per i collezionisti, ma anche per tante aziende che da questo evento, che porta l’inconfondibile firma di Stefano Castori, hanno mosso i primi passi per poi affermarsi nei mercati internazionali del lusso e non solo. 

“Sono tante le novità di questa edizione – spiega Stefano Castori –  dovute a delle incidenze esterne ma anche a tanti nuovi dettagli che sono stati aggiunti. Abbiamo iniziato la programmazione inspirandoci al trentesimo anniversario, avvicinando quella che è da sempre la mostra di orologi e gioielli simbolo del lusso ad un concetto più ampio del  ‘luxury’. Avremo le Ferrari da corsa in mostra di fronte a quella che sarà la nuova location, scelta anche per motivi di sicurezza dopo il sisma, ovvero l’hotel Astoria. L’altra grande ricchezza è rappresentata dal fatto di essere riusciti, nell’arco del tempo, a far crescere nuove aziende, almeno 4 o 5 realtà che realizzano collane, orecchini, anelli. Imprese partite giovanissime ispirandosi alla mostra degli orologi e gioielli e che, anche grazie ai contatti presi all’interno di questo evento, si sono affermate in ambito nazionale ed internazionale”.

Un’edizione, quella in programma per tutta la giornata dall’11 dicembre prossimo, che guarda anche alla moda presentazioni della Mia collection e con l’alta sartoria della storica collezione di tessuti  Buschi conosciuti e ammirati in tutta Italia e non solo. Un appuntamento che in 29 anni si è evoluto, attraendo nuovi comunicatori e sponsor che ne hanno individuato tutte le grandi potenzialità e che lascia preannunciare un trentennale da record: il tutto con un punto di riferimento assoluto: Fermo. “E’ stata una somma su somma di fattori che ci hanno permesso di arrivare ad una vetrina del lusso non sfrenato, ma un lusso che serve per tirare su l’economia locale ed esaltarla a livello internazionale – conclude Castori –  Abbiamo tante belle situazioni nel nostro territorio e metterle in vetrina è importante. Il nostro oggetto preferito è portate in vetrina il nostro territorio, ci siamo riusciti, continueremo a spingere per questa evoluzione”.

IL SITO UFFICIALE DELLA MOSTRA MERCATO

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti