facebook twitter rss

Presidio mobile della polizia:
la risposta alla criminalità
(videointervista)

LIDO TRE ARCHI - Il video del dirigente del commissariato di Fermo, Leo Sciamanna: "Si tratta a tutti gli effetti di una postazione avanzata del commissariato. Un ufficio volante che sarà adibito a molteplici funzionalità"
Print Friendly, PDF & Email
L'intervista al dirigente del commissariato di polizia di Fermo, Leo Sciamanna

polizia-sciamanna-lido-tre-archi-6

di Maikol Di Stefano (foto Federico De Marco)

Una postazione mobile della polizia di Stato lungo le strade di Lido Tre Archi. E’ questa la risposta della polizia, per il comune di Fermo, e non solo, all’emergenza sicurezza che da anni oramai, resta il problema principale di una delle frazione costiere del capoluogo di Provincia. Un camper che fungerà da distaccamento del commissariato, un mezzo che quasi costantemente sarà presente in via Aldo Moro. Un’attività iniziata oggi con la presenza, tra gli altri, a bordo del caravan, del dirigente del commissariato di Fermo, Leo Sciamanna.

polizia-sciamanna-lido-tre-archi-1

Il dirigente Leo Sciamanna

Questa è la risposta concreta che la polizia di Stato vuole dare alle problematiche di Lido Tre Archi che oramai sono risapute. Noi qui in questa zona verremo frequentemente con questo ufficio mobile – spiega Sciamanna davanti al camper con l’effigie della polizia – si tratta a tutti gli effetti di una postazione avanzata del commissariato. Un ufficio volante che sarà adibito a molteplici funzionalità. Qui sarà possibile fare una recensione delle denunce, oltre ad avere all’interno anche un mini reparto di polizia scientifica. Lì sarà possibile anche un controllo immediato su eventuali sostanze stupefacenti. Affiancata alla postazione mobile sarà sempre presente una volante dedicata al quartiere Lido Tre Archi. È nostra intenzione dare un forte segnale di contrasto alla criminalità sul territorio”. Un primo passo al fine di poter veder diminuire gli episodi di violenza che nel rione fermano, da anni, si consumano e che spesso vengono causati dal giro dello spaccio di droghe o della prostituzione.

polizia-sciamanna-lido-tre-archi-4

polizia-sciamanna-lido-tre-archi-5

Via Aldo Moro, a Lido Tre Archi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X