facebook twitter rss

Macchini intercontinentale:
il ginnasta fermano reduce dal Messico

GINNASTICA - Settimo posto con 78.200 punti. Nonostante fuso orario e altitudine della capitale messicana, ha ricevuto apprezzamenti dai tecnici internazionali
Print Friendly, PDF & Email

macchini Importante convocazione in azzurro e prima manifestazione intercontinentale per il ginnasta Carlo Macchini, 20 anni, fermano della “Fermo 85”, attualmente in forza alla Ginnastica Pro Carate. L’Italia e per la Città di Fermo sono state rappresentate all’Abierto Mexicano de Gimnasia, il più importante galà internazionale d’avvio della stagione di ginnastica che si è tenuto dal 25 al 27 novembre alla Sala de Armas di Città del Messico, dall’atleta oro alla sbarra agli EYOF 2013: le Olimpiadi giovanili. Macchini ha concluso al settimo posto con un punteggio complessivo di 78.200, e nonostante il fuso orario e i metri di altitudine della capitale messicana, si è comunque fatto notare tanto da ricevere gli apprezzamenti dei tecnici internazionali. Con lui a rappresentare l’Italia, anhe Giada Grisetti.
Macchini che attualmente frequenta i corsi della scuola di massofisioterapia a Perugia, insieme al suo allenatore Luigi Peroli, sono stati ricevuti nella sede comunale dal Sindaco Paolo Calcinaro, dall’assessore allo sport Alberto Maria Scarfini e dal Delegato Provinciale Coni di Fermo, Vincenzo Garino, che si sono congratulati con lui, lo hanno incoraggiato per le prossime competizioni cui prenderà parte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti