fbpx
facebook twitter rss

Testa e cuore, Futura ’96
vittoriosa sul Montecosaro

PROMOZIONE - La compagine fermana torna al gol e alla vittoria. I padroni di casa proseguono la striscia negativa. Le parole a caldo del tecnico della formazione capodarchese sul match
Print Friendly, PDF & Email
maurizio-di-clemente-mister-della-futura-96

Maurizio Di Clemente, allenatore della Futura ’96

MONTECOSARO (MC) – All’Antonio Mariotti la formazione di Capodarco di Fermo torna alla vittoria dopo quattro turni a secco di reti e di punti. Dopo la sfortunata disfatta casalinga della settimana scorsa, contro il Ciabbino, i ragazzi del neo mister Maurizio Di Clemente hanno risposto presente sul campo del Montecosaro, dando continuità alla buona prestazione vista contro gli ascolani., vincendo per 0 – 1. I locali sono a caccia di punti vista la penultima posizione ricoperta, ma non riescono ad imporsi ai fermani, superiori sul terreno di gioco. La Futura ’96 trova tre punti preziosissimi in chiave salvezza, che la porta a due lunghezze dall’Atletico Azzurra Colli, uscito sconfitto nel match odierno con il Porto Sant’Elpidio. Le parole del tecnico fermano nel post gara.

Mister finalmente si sono visti i frutti del lavoro che sta facendo con la squadra, la reputa pertanto una vittoria importante?

“Sì, importantissima. Vincere qui in terra maceratese non era facile, ma i ragazzi hanno interpretato al meglio la gara, con applicazione, sacrificio e una grande reazione d’orgoglio. Hanno fatto esattamente quello che ho chiesto loro e sono contento della prestazione di tutti”.

Uno sguardo al prossimo match: al Postacchini arriverà il Chiesanuova, come intende prepararsi per l’incontro?

“Non c’è tempo di festeggiare i tre punti di oggi perchè c’è ancora molta strada da fare. Il Chiesanuova è nella top five di questo campionato di Promozione e non sarà per nulla semplice portare a casa punti, ma noi come da dna cercheremo di fare del nostro meglio con grinta e cuore. Nessuna partita è semplice ma bisogna lavorare tutti insieme per conseguire la salvezza”.

Oggi è tornato al gol Achilli, un giocatore su cui l’ex tecnico Marcaccio non puntava molto, si sente responsabile della rinascita dell’attaccante?

“Innanzitutto non commento le scelte del vecchio mister perché ognuno ha un suo punto di vista. Per quanto riguarda Achilli, sono contentissimo che sia tornato al gol. È un giocatore fondamentale per la nostra squadra, sia in campo che fuori, un vero leader. Ritrovare l’Achilli di un tempo sarebbe importantissimo per le nostre sorti.”

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X