facebook twitter rss

Nuova battuta d’arresto
per la Folgore Veregra,
a Chiaravalle vince
la Biagio Nazzaro

ECCELLENZA - La doppietta di Alessandroni stende la giovane compagine di Gesuelli. Nei prossimi giorni potrebbero registrarsi i nuovi arrivi in chiave mercato
Print Friendly, PDF & Email

gesuelli-2

CHIARAVALLE (AN) – Nella trasferta anconetana la compagine del presidente Roberto Ciccioli incassa una nuova sconfitta. Il 2 – 0, griffato dalla doppietta di Alessandroni, va comunque letto con un’ottica diversa rispetto al recente passato. Questo è il pensiero del tecnico Raffale Gesuelli (foto) intercettato al termine della gara.

“Nonostante lo stop ho visto le conferme di quanto messo sul campo nel poker subito a Marina, sproporzionato sui nostri demeriti – l’approccio del tecnico – Le buone cose andate in scena nel turno scorso per certi versi sono state riviste anche oggi, anche se onestamente abbiamo disputato una gara pressoché sulla difensiva, rischiando poco. Al momento non siamo infatti in grado di poter costruire una manovra offensiva degna di nota, ma su questo fronte sono fiducioso perché la società si sta muovendo per compensare le lacune approfittando della contemporanea finestra per le operazioni di mercato. Rimanendo sul tema, oggi hanno giocato i nuovi arrivati, vale a dire i tre ragazzi e l’esperto Avallone, schierato davanti alla difesa con il compito, al momento, di guidare tempi e movimenti dei giovani compagni. Anche oggi, infatti, distinta alla mano il nostro 11 è stato composto da classe 1998 per sette elementi e 1997 per due. Tirando un bilancio pressoché provvisorio – il congedo del mister folgorino – posso dire che stiamo acquisendo dignità, con le operazione di mercato spero anche in iniezioni di qualità”.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X