facebook twitter rss

Senzacqua-Lucentini: “Sul referendum
la Marcozzi non si prenda
meriti che non ha”

PORTO SAN GIORGIO - Gli esponenti della Lega nord: "Noi, invece, notte e giorno in strada, tra le piazze, per far vincere il No e mandare a casa il premier Renzi"
Print Friendly, PDF & Email

 

mauro-lucentini-fabio-senzacqua

Da sin Mauro Lucentini e Fabio Senzacqua

“La Marcozzi non si prenda i meriti che non ha”. E’ la critica del coordinatore comunale della Lega nord di Porto San Giorgio al Capogruppo Fi in consiglio regionale che ieri ha benedetto al vittoria del No al referendum (leggi l’articolo): “Lei non ha fatto richiesta di spazi elettorali, non aveva rappresentanti di lista, non ha fatto manifesti o gazebo. Direi che è il caso che non si prendesse meriti che non ha. Noi, invece, siamo sempre stati tra la gente, nelle piazze, di giorno e di notte ad affiggere manifesti e a fare di tutto per far vincere il No e mandare a casa Renzi” l’accusa di Fabio Senzacqua a cui si aggiunge anche il vicecoordinatore provinciale del Carroccio, Mauro Lucentini: “Condivido ogni parola di Senzacqua. Tutti sappiano che i generali senza truppe verranno presto defenestrati. E visto che le truppe sono tutte nella Lega il conto è presto fatto. Solo chi ha la voce potrà cantare”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X