facebook twitter rss

Volley Fipav, il profilo del
campionato Ascoli – Fermo

PRIMA DIVISIONE - Nel dettaglio la classifica e le gare dell'ultimo turno del girone maschile e dei raggruppamenti femminili del comitato che assemblea le due provincie confinanti
Print Friendly, PDF & Email

volley Torna la rubrica settimanale nata dalla collaborazione con la Fipav, comitato dedito al volley che unisce le provincie di Fermo ed Ascoli Piceno in un circuito pallavolistico unico: la Prima Divisione. A seguire ecco dunque il dettagli sui due gironi femminili nonchè la panoramiche degli scontri tra le compagini maschili. Sotto ai riflettori le gare dell’ultimo turno previsto dai calendari di riferimento.

VOLLEY – CAMPIONATO I DIVISIONE FEMMINILE ASCOLI-FERMO
RISULTATI DEL VII TURNO DEL 3.11.2016

GIRONE A

Utec Grottammare – Tombolini Motor Company Pagliare 3-1
Scenic Le Querce Monticelli –Tecno Athena Volley 1-3
Massimo Savio Family Banker – Ciù Ciù Offida Volley3-2

CLASSIFICA: Tecno Athena Volley 13, Utec Grottammare 13*, Tombolini Motor Company Pagliare 11*,
Scenic Le Querce Monticelli 7**, Massimo Savio Family Banker 2*, Ciù Ciù Offida Volley 2**, Libero Volley
0***.
*con una partita in meno
**con due partite in meno
*** con tre partite in meno

GIRONE B

Idropompe – Emmont Volley 2-3
Ura.gano Volley – Gibas Amandola 3-1
Offertevillaggi.com Volley Angels – Dum Volley 0-3

CLASSIFICA: Emmont Volley 12, Torre San Patrizio Volley 10*, Ura.Gano Volley 9*, Dum Volley 7, Gibas 6*,
Idropompe 4, Offertevillaggi.com Volley Angels 0.
*con una partita in meno

GIRONE A

UTEC GROTTAMMARE 3: Beni, Capriotti, Carboni, Cruciani, Fioravanti, Martoni M., Martoni Mi., (K), Montagna, Scafocchia, Tarquini (L). Allenatore: Pasqualini.

TOMBOLINI MOTOR COMPANY 1: Benigni, Sthlikova (K), Pamic, Marinelli, D’Ercoli, Giuliani, Colonnelli, Camaioni, Paoletti B, Curzi, Paoletti E. Allenatore: Cottilli, Calvaresi.

ARBITRO: Manfroni

PARZIALI: 25-22, 25-19, 20-25, 26-24

GROTTAMMARE – Grande prova di carattere da parte del Grottammare Volley, che fa suo lo scontro al vertice contro il Volley Pagliare. Per la Utec Grottammare la sconfitta fuori casa contro l’Athena si è dimostrata solo
un momentaneo blackout. Entrambe le compagini scendono in campo concentrate; il Grottammare con la voglia di riscattarsi dalla mancata vittoria con la Tecno Athena e il Pagliare determinato a mantenere il
primo posto in classifica. I primi 2 set, sostanzialmente simili, se li aggiudica la squadra di casa grazie ai buoni fondamentali e alla varietà dei colpi d’attacco. La partita subisce un cambio di registro al terzo set,
quando, sul punteggio di 9-13 il comparto ricettivo dell’UTEC subisce il buon turno di battuta delle giocatrice Paoletti, che mette in difficoltà le avversarie e aggiunge 5 punti al vantaggio già acquisito, permettendo al Pagliare di guadagnarsi il set. Il quarto set si rivela fondamentale per le sorti della partita. Parte bene la formazione di casa che costringe l’allenatrice Cottilli, sull’8-1, a chiamare un time-out tattico che non tarda a dare i suoi frutti. Il Pagliare recupera il divario e rimette in discussione la partita. Il coach Pasqualini, vedendo la sua squadra in balia della determinazione delle ospiti, cerca di richiamare l’attenzione con un tempo sul 17-18. La squadra ospite tenta l’allungo finale, arrivando al 18-23, ma, quando le sorti della partita sembrano direzionate verso il quinto set, l’Utec si fa avanti con 2 aces di Beni riportandosi al 21-23. Sul 21-24 la fredda determinazione in battuta di Scafocchia e l’ottima distribuzione di gioco della regista Carboni permettono alla Utec di arrivare al 24 pari, di vincere il set e chiudere la partita accompagnate dalla gioia della panchina e della tifoseria amica. MIGLIORI: Martoni 6, Marinelli 5, Carboni 4 ,Paoletti 3, Fioravanti 2, Marcozzi 1.

SCENIC LE QUERCE MONTICELLI 1: Cantalamessa, Crescini (K), Curzi, De Angelis, Gionni A., Gionni F, Mazzocchi , Paoletti Giulia, Paoletti Giusy, Vellei(L1) Galiè S. (L2) Galiè V. All. Grilli, Curzi

TECNO ATHENA VOLLEY 3: Ambanelli, Annunzi, Capretti, Cossignano, Fanesi, Giobbi, Ielo, Straccia , Valori (L1), Vallorani (L2), Capannelli. All. Torresi, Luzi.

ARBITRO: Manfroni
PARZIALI: 23-25, 21-25, 25-22, 20-25

ASCOLI PICENO – Giornata proprio storta per la Scenic le Querce Monticelli, che cade tra mura domestiche. Sin dal primo set la squadra di Ascoli rimane farraginosa e non riesce ad essere efficace. Scenic rimane in gioco solo grazie ad alcune combinazioni al centro, portando le ospiti a commettere alcuni errori a rete, ma nulla serve ed il primo set va alle ospiti. Nel secondo parziale si corre ai ripari, facendo un cambio in banda, ma un errore di formazione crea scompiglio tra le locali, che non riescono a raddrizzare il set. Nel terzo set le locali hanno molta frenesia per cercare di recuperare lo svantaggio dei primi punti e infine riescono a portarlo a casa grazie ad un turno favorevole al servizio. Ma le ragazze del Tecno Athena rimangono sempre efficaci al servizio e non fanno altro che tenere il match sui binari giusti, aggiudicandosi l’intera posta in palio. MIGLIORI: Mazzocchi 6, Crescini 5, Paoletti Giulia 4, Cecchini 3, Ambanelli 2, Vallorani 1.

MASSIMO SAVIO FAMILY BANKER 3: Amato, Cameli, Corradetti Si., Corradetti St., D’Isabella, Ottaviani (K), Pasquali, Pignotti, Vagnoni, Sciarroni, Capriotti (L1), Piergallini (L2). All: Sbernini

CIU CIU OFFIDA 2: Benfaremo, Cameli, Carosi, D’Ercoli, D’Angelo, De Angelis, Massari(K), Vespasiani, Giudici (L). All: Castelli

ARBITRO: Manfroni

PARZIALI: 27-25, 28-26, 20-25, 13-15, 15-12

GROTTAMMARE – Una bellissima partita da parte delle due squadre entrambe alla ricerca di punti importanti in chiave salvezza. Due ore e un quarto di gara stanno ad indicare quanto le contendenti avessero voglia di
vincere. Le padrone di casa vanno in vantaggio per 2 set a 0 ma i parziali fanno subito capire che non ci aspetta un 3-0…sarà una partita molto lunga…e tanto si è rivelata. 27-25 il primo set, 28-26 il secondo. Le ragazze di Grottammare partono benissimo nel terzo set andando
avanti per 8-4, poi Offida prende in mano la situazione e vince i due set successivi in maniera schiacciante (20-25 / 13-25). Si torna in campo nel quinto set con le atlete sicuramente provate, nonostante ciò lo spettacolo giocato continua e la partita si conclude con un tiratissimo 15-12 in favore della formazione di Massimo Savio Family Banker che in questo modo guadagna i primi 2 punti e si posiziona al terzultimo posto della
classifica. Occhi già puntati sulle gare dell’ 8 dicembre data in cui si conclude il girone d’andata. MIGLIORI: Corradetti St, Vagnoni, Cameli, Massari, Benfaremo, Carosi.

GIRONE B

IDROPOMPE 2: Camacci, Cavanini, D’Angelo, Del Gatto L2, Ioiò, Malloni, Mecozzi, Minnucci, Paolini, Parlatoni K, Scotuucci L1, Trapè, Vergari. All.: Mecozzi M

EMMONT VOLLEY 3: Abbiati, Causevic, Ripa, Paolucci L1, Smerilli Xhafa, Marconi, Corradetti, Andrenacci K, Torchianesi. All.: Di Ruscio

ARBITRO: De Paoli

PARZIALI: 25-23, 17-25, 25-15, 25-12, 13-15

CAPODARCO di FERMO – Una gara fatta di rincorse e affanni tra Idropompe e Emmont Volley. Una lotta concitata e sorti mutevoli hanno lasciato traccia nel punteggio dei set, che sintetizzano l’andamento oscillatorio del gioco. Le locali hanno affrontato con la giusta convinzione il primo e terzo parziale ed anche lo sfortunato tie-break, comprovando una crescita che verrà messa alla prova in questo campionato. La Emmont, prima in classifica, ha dovuto dare fondo alle proprie energie, anche mentali, per aver ragione di una Idropompe che ha tenuto botta. Il campionato è ancora tutto da scrivere. MIGLIORI: Vergari, Camacci, Abbiati, Ripa, Parlatoni, Andrenacci.

URA.GANO VOLLEY 3: Ciurluini, Concetti, De Santis, Ferracuti (K), Frollà , Marcaccio, Marinucci, Maurizi, Moretti, Nasini, Sgarzoni , Giammarini (L1), Marzetti (L2) All.: Pieragostini – Pistolesi

GIBAS AMANDOLA 1: Salustri, De Cesaris, Conti, Antognozzi, Morelli , Tossici, Marcozzi, Pacifici, Pretarulo, Tassi L. All.: Tassi

ARBITRO: Marini

PARZIALI: 25-18, 22-25, 25-20, 25- 20

MONTEURANO – Prestazione avvincente quella della Ura.Gano volley, sempre in partita dal primo all’ultimo set, contro una Gibas insidiosa e restia ad arrendersi. Ritmi molto alti sin da inizio partita, con le ragazze di casa più efficaci in battuta. La squadra di casa, grazie ad un’ottima impostazione a muro dei centrali, riesce a mantenere distante la Gibas di 4 lunghezze, per poi allungare ancora e chiudere bene il primo parziale. Le ospiti non prendono bene l’accaduto e ci regalano un set lottato punto su punto, e, grazie all’intuito della palleggiatrice, riescono a battere le locali. Il vero “Uragano” , stimolato dal set perso, esplode nel terzo e nel quarto parziale. Coach Pieragostini, che dispone tutte le sue pedine: “no errore” è l’urlo che viene dalla panchina della squadra di casa. Con ripetuti attacchi di Concetti, Marinucci e Maurizi le ragazze monturanesi cercano di ottenere il punto con ogni pallone che arriva dal campo avversario; grande anche la Nasini. La Ura.Gano soffia via i tre punti alla Gibas e si leva alta in classifica. MIGLIORI: Concetti , Marinucci, Marcozzi, Maurizi, Conti, Nasini

OFFERTEVILLAGGI.COM VOLLEY ANGELS 0: Asmarandei, Belà, Biondi, Concettoni, Cupidio, D’ Erasmo, De Carolis (k), Dorinzi, Felici, Niccià, Rocchi, Lamona (L2), Silenzi(L1), All.:Conforti, Del Bello

DUM VOLLEY 3: Corsari, Frinconi, Morelli A. , Morelli S. , Pacioni, Tesei, Vita, Viti, Andreozzi (L).All.: Vita

ARBITRO: Cognigni

PARZIALI:27-28, 28-30, 24-26.

PORTO SAN GIORGIO – Volley Angels non riesce a smuovere la classifica: cade tra le mura amiche per 3-0 contro la coriacea Dum Volley, trascinata da un’ispirata Francesca Vita. Primo set si gioca punto su punto, entrambe le compagini sono affamate di punti preziosi per la classifica. Azioni lunghe e intense si susseguono fino al primo tie-break finito a favore della squadra ospite. Nel secondo set il vento sembra
cambiare per le giovani sangiorgesi, la battuta cresce di livello cosi come l’attacco, gli angeli conquistano un notevole vantaggio fino al 17-11.
Questo non scoraggia Servigliano che mantiene il sangue freddo riesce a risalire la china fino al 23 pari e a vincere successivamente il set. Peccato di gioventù per le ragazze di Conforti, poco ciniche nel chiudere il set. Nel terzo parziale la stanchezza e la delusione per non aver portato a casa i set precedenti incidono fortemente sulla prestazione della squadra di casa che nonostante alterni un buon gioco in tutti i reparti cede di schianto il match. La Offertevillaggi.com Volley Angels dichiara di non mollare, assicurando gran lavoro in allenamento e determinazione in partita. MIGLIORI: Silenzi, Felici, Concettoni, Vita, Andreozzi, Corsari.

 

VOLLEY – CAMPIONATO I DIVISIONE MASCHILE ASCOLI-FERMO
RISULTATI DEL V TURNO DEL 04.12.2016

GIRONE UNICO

M&G Videx Grottazzolina C-Vega Don Celso15/12
Abros Pallavolo Ascoli – Happy Car Samb B 3-0
M&G Videx Grottazzolina A- Happy Car Samb A 0-3

CLASSIFICA: Happy Car Samb A 8*, M&G Videx Grottazzolina B 7*, Abros Pallavolo Ascoli 6**, M&G Videx
Grottazzolina A 6*, M&G Videx Grottazzolina C 3***, Happy Car Samb B 0, Vega Don Celso 0*.
*una partita in meno
**due partite in meno
***tre partite in meno

ABROS PALLAVOLO ASCOLI 3: Accorsi, Angelici, Cruciali, Gregoriani (L1), Marcelli, Mariani (L2), Meneghini, Reiff, Tondi (K), Travaglino. Allenatore: Stella

HAPPY CAR SAMB VOLLEY B 0: Pignati, Cameli M., Cinelli E., Cinelli R., Marozzi, Patrizi, Brandimarte, Paoletti, Cieri, Tassotti, Cameli A.(L), Fazzi (L),.Allenatore: Citeroni

ARBITRO: Di Silvestre

PARZIALI: 25-12, 25-16, 25-22

ASCOLI PICENO – Sfida tra due formazioni molto giovani con un età media U16 tra le file ascolane e con qualche U14 tra quelle samebendettesi. A spuntarla sono i ragazzi dell’Abros Pallavolo Ascoli che,
nonostante la giovane età, fanno valere in campo le doti tecniche e l’esperienza acquisita negli anni passati. I primi due set filano via senza intoppi per gli ascolani. Nel terzo set gara più combattuta dovuta anche ai
cambi tecnici di coach Stella che fa scendere in campo tutti i ragazzi a disposizione. MIGLIORI: Travaglini, Romagni, Accorsi, Brandimarte, Paoletti, Cameli M.

M&G VIDEX A 0: Bellabarba (K), Vita, Converso, Zega, Tridi, Morelli, Confaloni, Capretta, Lattanzi, Laconi (L), Paci, Zemzemi. All. Rogani

HAPPY CAR SAMB A 3: Ricci, Corsi, Paoletti, Di Lorenzo, Gaetani, Cruciani, Pulcini (K), Sbaffoni, Ignazi, Candellori, Mirenda (L). All. Citeroni.

PARZIALI: 20-25, 14-25, 21-25

ARBITRO: Conigni

GROTTAZZOLINA – La Samb Volley A conquista meritatamente la vittoria, sfoderando grande solidità in ricezione e scioltezza in attacco. Gli ospiti hanno messo spesso in difficoltà il muro difesa dei ragazzi di mister Rogani. L’inizio del match vede partire bene i grottesi che nonostante la giovane età scendono in campo decisi a vender cara la pelle. Dal canto loro gli ospiti ribattono colpo su colpo e l’equilibrio di metà parziale viene spezzato da alcuni ottimi contrattacchi di Cruciani, splendidamente imbeccato da un ispiratissimo Pulcini. Il secondo parziale vede la formazione sambenedettese scappare via subito, colpa di una ricezione deficitaria della M&G, e la conseguente mancata incisività in attacco di Morelli e soci. Tutto ciò permette a mister Citeroni di ruotare tutti gli effettivi senza dover subire la rimonta dei padroni di casa. Nel terzo parziale stesso tema, la Samb, nonostante alcuni cambi parte meglio, ma i giovani grottesi hanno il merito di non demordere, e ne scaturisce un set avvincente e combattuto fino al 19-19. Il ritorno in campo di Corsi e di Pulcini spegne ogni velleità dei padroni di casa e consegna i 3 punti alla formazione rivierasca. MIGLIORI: Cruciani, Pulcini, Corsi, Morelli, Confaloni, Paci

M&G Videx Grottazzolina C15/12
Vega Don Celso


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti