facebook twitter rss

I dolci pensieri di Natale riscaldano Ponzano di Fermo

CAPPARUCCIA - Il programma, che prevede negozi aperti con attività realizzate per l’occasione e mercato per l'intera giornata
Print Friendly, PDF & Email

 

capparuccia-natale

Domenica 11 dicembre appuntamento con la sesta edizione di Dolci pensieri di Natale, patrocinata dal Comune di Ponzano di Fermo e fortemente voluta dall’Associazione Capparuccia Commercio.
Il programma, che prevede negozi aperti con attività realizzate per l’occasione e mercato per l’intera giornata, si arricchisce della presenza di un gran bel mercatino tipico, con artigiani ed hobbisti, casa di Babbo Natale, laboratori per bambini al mattino e al pomeriggio in collaborazione anche con la cooperativa Il Tagete. Ci saranno visite animate al museo della cultura popolare marchigiana di Laura Lupi con l’esposizione delle miniature di scarpe realizzate a mani dal minuzioso Vittorio Cipriani, artisti di strada, la possibilità di rimanere in questo luogo magico dedicato al Natale grazie al pranzo organizzato dal Comitato Festeggiamenti di Capparuccia e dall’Associazione Culturale e chi più ne ha più ne metta.

Il programma include anche i laboratori per bambini dai 2 ai 12 anni, gestiti da volontari e animatori sotto la supervisione di formatori professionisti, dalle 11 e dalle 15vicino alla casa di Babbo Natale (area Bricomax-Thomas). Un’abitazione fuori dal comune, unica e speciale quest’ultima dove i bambini potranno consegnare direttamente a Babbo Natale la loro letterin. Non mancheranno i gonfiabili (area Senso Unico-Panificio Rossi) per soddisfare grandi e piccini.
Ripartono anche le visite animate al Museo della cultura popolare marchigiana, che apre le porte per raccontare di un passato vicino, che molto ha da insegnare e raccontare sfruttando le vere voci narranti del nostro territorio. Alle 14.45 sarà possibile usufruire per tutte le età di una visita speciale con narratori d’eccezione e poter realizzare un laboratorio a tema condotto dalla musicista Daniela Rapone. I bambini poi saranno accompagnati nel cuore del mercatino dove potranno godere dello spettacolo degli artisti di strada “Errabundi musici” e di trampolieri e mangiafuoco “in Flames” che terranno compagnia ai nostri ospiti fino al calar del sole. Il Museo è raggiungibile anche dalla casa di Babbo Natale e sarà aperto per l’intero pomeriggio. Non mancheranno emozionanti dimostrazioni cinofile alle 11.00 e pet therapy alle ore 15.30 cura dell’Ass. Parlabbaiamo e tanto altro per l’intera giornata. La Protezione Civile sarà presente con vin brulè e dolcetti.

“Ogni esercizio commerciale – spiega il vice sindaco Barbara Falcioni –  ci mette del suo, troppo lungo elencare le proposte di ciascuno, dagli sconti sugli acquisti agli assaggi dei prodotti tipici e vi aspettano con tante sorprese. Le cose da vedere e a cui partecipare sono talmente tante che quest’anno si è pensato a tutto. Il comitato festeggiamenti provvederà a realizzare un ricco pranzo con prelibate pietanze dei nostri commercianti il cui ricavato andrà devoluto alle realtà terremotate. Per questo si consiglia la prenotazione al numero 0734/632933. Sarà possibile vincere anche uno dei 26 premi messi in palio dagli esercizi commerciali attraverso un’estrazione. In ogni punto vendita, infatti, ai clienti un biglietto per partecipare”8aaffa31-3dd6-496c-9668-49dbf475a120


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti