facebook twitter rss

Assistenti sociali, il benvenuto
ai neolaureati e il saluto ai “veterani”

FERMO - Il coordinatore Andrea Recchioni: "L'iniziativa è giunta al dodicesimo anno ed è rivolta agli assistenti sociali residenti nella provincia di Fermo"
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Recchioni

“Assistente sociale: lo specialista della lettura dell’utente-situazione per i quali interviene con spiccata professionalità e profondo senso dell’etica”. E’ sul binario di tale imperativo categorico che ogni anno i neolaureati vengono accolti ufficialmente all’interno della categoria, con una cerimonia d’investitura semplice ma calorosa nel corso di un meeting/convivio prenatalizio. Quest’anno il tradizionale appuntamento è fissato per sabato prossimo alle 13,30 e si terrà all’agriturismo “Il piccolo bosco”, lungo la provinciale Val d’Ete Vivo. Come sempre, coordina l’iniziativa  Andrea Recchioni, decano della categoria che lavora al consultorio familiare dell’Area Vasta 4. “L’iniziativa -precisa Recchioni – è giunta al dodicesimo anno ed è rivolta agli assistenti sociali residenti nella provincia di Fermo. Sabato premieremo le colleghe neolaureate nelle Università di Macerata ed Urbino ed una veterana, appena andata in pensione dopo 39 anni di lavoro. Prenderanno parte al pranzo i professionisti che lavorano soprattutto nel settore pubblico, come azienda sanitaria, Comuni, ambito sociale. Ospite d’onore una personalità del territorio che festeggerà le new entry degli assistenti sociali che in maniera qualificata operano a favore di tutti i cittadini”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti