facebook twitter rss

‘Gli alberi della memoria’, la storia del parco della Rimembranza alla Sala degli Artisti (video)

Print Friendly, PDF & Email
L'anteprima del documentario

 

Venerdì 16 dicembre alle ore 18 presso il cinema Sala degli Artisti di Fermo verrà presentato il libro ‘Gli Alberi della Memoria – Il Parco della Rimembranza di Fermo’, pubblicato da Andrea Livi Editore, a cura di Laura Strappa, con accluso il DVD del documentario omonimo realizzato da alcuni studenti del Liceo Classico Annibal Caro di Fermo (ingresso gratuito).

Il documentario, nato da un’idea di Laura Strappa e con la regia di Francesco Pascali, racconta la storia del Parco della Rimembranza di Fermo, luogo dedicato alla memoria dei cittadini fermani caduti durante la Prima guerra mondiale. Inizia con il racconto delle ragioni della Prima guerra mondiale, le varie posizioni assunte dagli italiani e la situazione nel fermano. Si sofferma poi ad analizzare le successive iniziative volte a elaborare il lutto dei morti in guerra. Descrive la realizzazione dei Parchi e Viali della Rimembranza in Italia, a seguito della circolare Lupi del 1922 e quello che è avvenuto a Fermo a riguardo; i successivi passaggi che hanno portato all’inaugurazione del Parco, il 26 aprile del 1925, con la scelta del “Campo de Scimò”, donato dai conti Vinci Gigliucci. Raccoglie le testimonianze che narrano le sue fasi successive, fino a oggi. Il lavoro è il risultato di uno studio delle fonti di archivio, realizzato all’Archivio di Stato di Fermo e alla Biblioteca Comunale e raccoglie interviste a storici e testimoni. Rappresenta l’esito di un impegno appassionato che gli studenti del Liceo hanno profuso per molti mesi e l’omaggio di giovani studiosi alla memoria di altrettanto giovani vite perdute in un conflitto mondiale. Già presentato il 23 marzo 2015, il documentario è stato inserito tra le iniziative della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Centenario della Prima Guerra Mondiale, ha riscosso un buon successo di pubblico ed è stato premiato con una menzione speciale al concorso Storie, Uomini e Donne della Grande Guerra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti