facebook twitter rss

Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica: sotto esame le prossime festività natalizie

TERRITORIO . Il coordinamento interforze ha effettuato un esame della situazione alla luce di alcuni fenomeni delittuosi che di recente hanno interessato sia cittadini che aziende del Fermano
Print Friendly, PDF & Email

Nuova riunione, nella giornata di ieri, del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Mara Di Lullo alla presenza dei vertici delle forze dell’ordine e dei rappresentanti del Comune e della Provincia di Fermo.
Il coordinamento interforze ha effettuato un esame della situazione alla luce di alcuni fenomeni delittuosi che di recente hanno interessato sia cittadini che aziende del territorio fermano, allo scopo di valutare la rispondenze e l’efficacia dei dispositivi attualmente presenti per il controllo del territorio da parte delle Forze dell’Ordine.
E’ stata l’occasione anche per fare il punto in merito al dispiegamento di forze dell’ordine relativo alla sicurezza nei comuni colpiti dal terremoto, anche alla luce del progressivo superamento di alcune criticità. Sotto esame inoltre le misure di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione delle prossime festività natalizie, anche prevedendo controlli mirati per evitare l’uso improprio e la vendita illegale di giochi pirotecnici.
Comitato che si è poi concentrato sul miglioramento dei servizi di sicurezza a bordo dei mezzi di trasporto pubblico, nello specifico in determinate tratte più ‘sensibili’.
Sotto esame anche il nuovo progetto d’implementazione della video sorveglianza promosso dal Comune di Fermo ritenuto coerente con quello che è il progetto di rete stipulato nel 2015 in Prefettura. Sotto esame infine anche il tema viabilità soprattutto sui principali assi stradali della provincia come l’autostrada A14 e la Statale 16.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti