facebook twitter rss

La Tirreno – Adriatico 2017
per le strade del fermano

CICLISMO - Domenica 12 marzo torna la grande bici professionistica con la tappa partente da Rieti. Due i passaggi intermedi previsti prima dell'arrivo
Print Friendly, PDF & Email

Il circuito interessato dalla tappa del 12 Marzo

CAMAIORE (LU) – Presentata ieri, presso il Teatro dell’Olivo, la 52^ edizione della Tirreno – Adriatico, meglio nota come la “Corsa dei due mari”. L’organizzazione sarà curata come ormai da diversi anni, dopo la scomparsa dell’ideatore, il mitico Franco Mealli, dalla RCS Gazzetta dello Sport – Eventi Sportivi diretta da Mauro Vegni e dal suo collaboratore Stefano Allocchio.

Sette le tappe in programma. La prima in programma mercoledì 8 marzo: cronosquadre a Camaiore. Seguirà la Camaiore – Pomarancio per finisseur, la Montetotondo Marittimo – Montalto di Castro per velocisti, la Montalto di Castro – Terminillo per scalatori sabato 11 marzo, la Rieti – Fermo di domenica 12: con due passaggi intermedi in città e l’arrivo finale di tappa, con il percorso che ricalcherà in parte la famosa Muri – Fermani per Amatori ideata qualche anno fa da Alessandro Fasciani, patron del team ciclistico Autonoleggio.it.

Questa sarà la tappa dal più alto valore sociale visto che attraverserà il cuore del territorio terremotato con passaggi ad Amatrice, Accumuli, Pescara del Tronto, Acquasanta Terme e zone limitrofe. La gara entrerà nel territorio fermano arrivando da Montelparo, attraverserà Monteleone, Grottazzolina, San Marco alle Paludi, Capodarco  e raggiungerà Fermo per il primo passaggio. Continuerà con un doppio circuito cittadino percorrendo diversi “muri”, cioè tratti di strada con pendenza superiore al dieci per cento e quindi l’arrivo finale di tappa.

Il giorno dopo sarà in programma la frazione da Ascoli Piceno a Civitanova Marche, per velocisti, con arrivo sul lungomare Piermanni e quindi la classica Crono Individuale finale di martedì 12 a San Benedetto del Tronto.

Tiziano Vesprini


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti