facebook twitter rss

Fermana, chiusura delle operazioni
senza altri arrivi

SERIE D – La società del presidente Umberto Simoni si ferma alle novità già annunciate (D'Angelo, Gadda, Clemente e Mandorino) e fa partire solo Russo. Molinari resta. Da oggi occhio agli svincolati poi dal 3 gennaio si punta alla panoramica dei professionisti
Print Friendly, PDF & Email

I nuovi arrivi. Da sinistra Clemente, Giugliano, Gadda, Mandorino e D’Angelo

FERMO – Per la Fermana si è chiusa senza il “botto” sperato dai tifosi la sessione autunnale del calcio mercato dilettanti. La società prosegue con la filosofia di profilo basso e attenzione al budget. Evidentemente dei quattro nuovi arrivi, i tre già disponibili (D’Angelo, Gadda e Clemente) vengono reputati sufficienti per le necessità della squadra, almeno fino a gennaio, quando aprirà la sessione di mercato dei professionisti (dal 3 fino alle ore 23.00 del 31 dello stesso mese). La posizione di alta classifica dei canarini infatti potrebbe rendere più appetibile a qualche giovane militante nei tornei  Primavera o Berretti, con Prime squadre cioè militanti in categorie superiori, la discesa in serie D.

Da oggi fino a gennaio resta la possibilità di ingaggiare solo gli svincolati, e ne sono tanti, ma molti di loro non hanno la preparazione precampionato estiva nelle gambe. Non è arrivato neanche il giovane Battisti, attaccante classe ’96, fanese quest’anno in forza alla Civitanovese, un affare che in un primo momento sembrava certo.

In compenso non è partito il puntero argentino Hernan Rodolfo Molinari che, in mancanza di Cremona squalificato per le prossime due gare, e senza un valido sostituto proveniente dal mercato, dovrà giocare (e possibilmente anche segnare) da centravanti titolare contro Jesina, domani, e San Nicolò all’8 gennaio.

Unica partenza, che era nell’aria, quella di Russo, rimpiazzato in quel ruolo da D’Angelo, ma secondo qualcuno con questa operazione la squadra si è rinforzata.

Ricapitolando, per ora gli arrivi restano quelli degli ultimi giorni, cioè: Gianluca Clemente (difensore ’96, dal Grosseto in D, l’anno scorso Maceratese Lega Pro), centrocampisti Andrea Gadda (’93, dalla Vis Pesaro) e Stefano Mandorino (’87, svincolato), Massimo D’Angelo (attaccante esterno ’90, dalla Recanatese). Unica cessione quella del centrocampista-attaccante esterno Francesco Russo, trasferito al Bra, società piemontese militante nel girone A della Serie D.

Quella di Russo si aggiunge alle precedenti partenze di Marolda (attaccante) approdato all’Avezzano, di Sanchez (attaccante) tornato alla Pistoiese e di Jallow (attaccante) approdato al Montegiorgio; di Omiccioli (centrocampista) svincolato e che molto probabilmente sceglierà il Fabriano-Cerreto, di Mariani (centrocampista) al Pineto dove ha fatto già 3 presenze, di Tristano (difensore) appena ingaggiato dall’Agnonese, di Passalacqua (difensore) e di Erroi (difensori), già svincolati prima della sessione di mercato, e di Polverino (portiere) svincolato.

Paolo Bartolomei

Gianluca Clemente, fanese classe ’96, terzino, con la maglia della Rappresentativa Nazionale di serie D nel 2013/14


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti