facebook twitter rss

La Savelli ascensori vince
il Good awards 2016
con il suo ‘Over view”

Print Friendly, PDF & Email

Prestigioso riconoscimento ricevuto dalla ditta Savelli ascensori, guidata dall’omonima famiglia di imprenditori sangiorgesi e con sede a Fermo. Dal Chicago Athenaeum museum of Architecture and design è arrivata la comunicazione dell’assegnazione del 66esimo premio internazionale “Good design awards 2016”. Il premio viene attribuito ai progetti di design più innovativi dell’anno, poi esposti in maniera permanente negli spazi interni della sede museale di Chicago.
Tra più di 900 prodotti provenienti da 46 nazioni, la giuria ha espresso il suo giudizio favorevole nei confronti della progetto “Over View” presentato dalla ditta di Fermo.
“Si tratta di una struttura mobile panoramica dalla forma concava, quasi una vela – spiega la designer Benedicta Savelli – capace di dare all’utente una piacevole e affascinante esperienza durante ‘il viaggio’. Abbiamo immaginato l’ascensore come una soluzione architettonica che diventi un’attrazione, capace di proporre un panorama 3D e un interazione con il paesaggio circostante, grazie agli effetti scenografici e alla realtà aumentata. Pensato per chi soffre di claustrofobia, vertigini ed altre varie fobie, è un’ascensore che si adatta a diverse ambientazioni”.
La giuria del “Good design awards 2016” è composta da professionisti esperti del settore, specialisti industriali e stampa internazionale. Basa le sue decisioni sui criteri originali relativi a innovazione, forma, materiali, costruzione, concept, utilità, sostenibilità ed estetica. La cerimonia di consegna del riconoscimento è prevista il prossimo 27 gennaio a New York. La ditta Savelli è presente nel mercato della progettazione, produzione, installazione e manutenzione di elevatori dal 1964: conta oltre 60 dipendenti, tra le eccellenze italiane nel trasporto verticale.

L’azienda Savelli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti