facebook twitter rss

La capolista se ne va,
il Porto Sant’Elpidio
batte il tabù Potenza Picena

PROMOZIONE - La banda di Cuccù si dimostra la grande bellezza del Girone B. Vola espugnando per la prima volta nella storia lo Scarfiotti. Subito a segno la new entry Ramadori
Print Friendly, PDF & Email

 

POTENZA PICENA – Parlano i numeri ma parla anche il campo, il Porto Sant’Elpidio non fa sconti e continua a macinare punti. Il Potenza Picena perde la sua terza partita consecutiva e mangia un panettone amaro.

IL TABELLINO

POTENZA PICENA 0 (4-3-1-2): Natali; Monaco, Sulce, Monteneri, Tartabini (40′ pt Latini); Rosati, Savoretti, Mariani (36′ st Tomassini); Croceri (20′ pt Finucci); Pepi, Pantone. A disposizione: Carpano, Maurizi, Sabbatinelli, Scheggia. All. Cetera

PORTO SANT’ELPIDIO 2 (4-3-3): Lattanzi; Simoni, Mengo, Marcantoni, Stortini; Quinzi (21′ st Santacroce), Marozzi, Chiappini; Minnucci (10′ st Ramadori), Cannoni, Cingolani (41′ st Cirella). A disposizione: Genga, Marconi, Belleggia, Mori. All. Cuccù

RETI: 17′ st Chiappini, 29′ st Ramadori

ARBITRO: Leonardo Vai di Jesi, Luca Antonelli di Macerata, Lorenz Behko di Jesi

NOTE: Ammoniti Savoretti, Rosati, Marcantoni; Espulsi Savoretti al 32′ pt, Cannoni al 45′ st; corner 3 – 2; recupero 1′ + 3′

LA CRONACA

Allo Scarfiotti di Potenza Picena il Porto Sant’Elpidio vuole sfruttare l’assist fattogli dal Monturano Campiglione nel match di ieri contro la Lorese, per aumentare ulteriormente il vantaggio sulle inseguitrici. Gara in fase di studio fino al primo terzo di gara, con gli ospiti che vogliono chiudere in bellezza l’anno solare con la nona vittoria consecutiva e con i padroni di casa che non vogliono concedere spazi alle incursioni della capolista.

Inedito 4-3-3 scelto da mister Cuccù che schiera Cannoni punta centrale supportato da Minnucci e Cingolani, quest’ultimo capocannoniere del torneo con nove reti. A dieci minuti dal termine della prima frazione, gli scenari cambiano e grazie all’espulsione di Savoretti la gara si mette in discesa per i rivieraschi.

Nella ripresa forti della superiorità numerica, i biancazzurri trovano il vantaggio. Simoni dalla bandierina trova il puntuale Chiappini che con una girata di destro infila Natali sul secondo palo. Dieci minuti dopo Cuccù toglie dal campo Minnucci e da spazio al neo acquisto Manuele Ramdori; proprio quest’ultimo, dopo un uno-due con Cannoni, batte l’estremo locale con un diagonale molto preciso. Il Porto Sant’Elpidio conquista così la sua nona vittoria consecutiva, dodicesima in quattordici gare e chiude il girone di andata (in attesa del Chiesanuova il 7 Gennaio) con sole tre reti subite.

La compagine della presidente Anna Rita Pilotti sale a + 9 dalle seconde Lorese e Trodica e si candida come vincitrice finale del torneo.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti