facebook twitter rss

Babbo Natale alla residenza protetta
di Monte Giberto, l’impegno di Borri:
“Dignità per gli anziani”

AUGURI - Il presidente dell’Ente Dino Borri ha ringraziato i 48 dipendenti della cooperativa che gestisce i servizi, lodandoli per l’amore e la professionalità con cui accudiscono gli anziani, i dipendenti dell’Ente, i membri del consiglio d’amministrazione
Print Friendly, PDF & Email

Festa pre-natalizia alla residenza protetta-casa di riposto di Monte Giberto lo scorso 17 dicembre. Il presidente Dino Borri, dopo aver distribuito insieme a Babbo Natale panettoni e pandori a tutti gli ospiti, ha fatto gli auguri a tutti i presenti. Ha poi ringraziato gli ospiti, i loro congiunti, le dottoresse Lorenzana Santini e Natalia Carosi, i 48 dipendenti della cooperativa che gestisce i servizi, lodandoli per l’amore e la professionalità con cui accudiscono gli anziani. un grazie speciale anche  ai dipendenti dell’Ente, ai membri del consiglio d’amministrazione che lo hanno supportato nelle scelte effettuate nei 16 anni di mandato facendo raggiungere alla residenza protetta – Casa di Riposo altissimi livelli sia strutturali che assistenziali.

Borri ha anche ringraziato i volontari dell’Avulss e tutte quelle persone che con i loro canti e melodie sono state sempre presenti ad allietare le feste nella residenza protetta. Sempre il presidente ha annunciato che finché sarà in carica (il suo mandato scadrà a marzo 2018) manterrà sempre altissimi livelli di assistenza e non aumenterà le rette a carico degli ospiti, perché: “Meritano di vivere con dignità e serenità gli ultimi anni della loro esistenza”. Borri che ha inoltre ribadito la volontà di voler lottare nelle sedi competenti, affinchè non si penalizzi la situazione degli anziani.  Alla festa era presente anche il sindaco Giovanni Palmucci che dopo aver formulato gli auguri a tutti i presenti si è congratulato con tutto il personale della residenza protetta che: “Oltre ad essere un fiore all’occhiello del Comune di Monte Giberto è anche un patrimonio del comprensorio dato che dei 68 posti della struttura solo 6 sono occupati dai Montegibertesi”. Merenda finale per tutti i presenti con bibite e dolci natalizi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti