facebook twitter rss

XL Extralight al riposo, godendo
delle migliori dinamiche di torneo

SERIE B - La marcia a gonfie vele della capolista permette ora alla formazione di coach Ceccarelli di osservare, senza affanni, i giochi altrui all'interno del girone. Sguardo puntato anche altrove, alla caccia della sfidante nel circuito delle Final Eight
Print Friendly, PDF & Email

 

MONTEGRANARO – Se la Poderosa, grazie al successo di Campli, ha già staccato il pass per le Final Eight di Coppa Italia, a 80’ dalla fine del girone di andata resta ancora apertissima la corsa al secondo posto a disposizione delle squadre del girone D, con cinque piazze ancora in lizza: Bisceglie, San Severo, Campli, Pescara e Matera.

Il rovescio interno contro la Poderosa ha fatto scivolare la Globo Infoservice al quarto posto con due punti di ritardo sul tandem Lions-Allianza Pazienza, ma giovedì sera (ore 20.30) i farnesi tornano in campo per il recupero contro Senigallia e possono già tornare nel gruppetto al secondo posto. Bisceglie e San Severo, dal canto loro, hanno fatto il loro dovere ieri lontano da casa: successo a Venafro contro il fanalino di coda Al Discount di Marco Rossi (11 punti e 6 rimbalzi in 33’ per il play ex Poderosa) per 59-75 per i primi, vittoria a Perugia contro la Sicoma Valdiceppo per i secondi, trascinati da un super Leonardo Ciribeni (22 punti in 27’) a compensare la perdurante assenza di Matteo Fabi.

Risale forte anche la Amatori Pescara, che dopo il ko di Montegranaro non ha più perso: 6° successo in fila quello di ieri a Porto Sant’Elpidio per 42-64 contro una Malloni cui non bastano le positive prove dei nostri ex Adem Catakovic e Fabrizio Piccone (8 punti in 15’ per entrambi). Tiene aperta la porta della Coppa Italia anche la Bawer Matera, che supera per 85-74 (Nicolò Ravazzani 8 punti e 9 rimbalzi in 22’ da una parte, Simone Di Diomede 0 punti in 3’ dall’altra) la Etomilu Giulianova e spera di mettere altro fieno in cascina nel recupero di giovedì (ore 19.30) contro Valdiceppo. Piomba in zona playoff anche la Nts Informatica Rimini, che trafigge per 70-63 una We’re Basket Ortona sempre più in affanno. Vittorie pesanti in zona salvezza per la Goldengas Senigallia, che abbatte per 91-63 la Quarta Caffè Monteroni nostra prossima avversaria al rientro dalle festività natalizie (si gioca giovedì 4 gennaio alle ore 21 al palas di via Martiri d’Ungheria), e per la Pu.Ma. Trading Taranto, che espugna Isernia per 57-62.

Curiosità dagli altri gironi: l’unica altra squadra già qualificata per le Final Eight di Coppa Italia è, nel girone C, la Airfire Valmontone, che è anche l’unica formazione dell’intera serie B insieme alla Poderosa ad avere una sola sconfitta all’attivo dopo le prime 13 giornate di campionato. Difficile ancora prevedere l’avversaria della XL Extralight a Ozzano dell’Emilia, dove si giocheranno i quarti di finale il prossimo 3 marzo: la formula della Coppa Italia prevede un tabellone nei quali le squadre del girone D incrociano quelle del girone B, dove la situazione è ancora molto fluida. Nel ballottaggio, tra le altre, c’è anche la Bakery Piacenza di coach Furio Steffè e di Mattia Magrini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti