facebook twitter rss

Livini al raduno annuale degli assistenti sociali:”Ruolo essenziale”

INCONTRO - Nuovi ingressi e riconoscimenti nella conviviale che ha visto riunirsi gli assistenti sociali del fermano
Print Friendly, PDF & Email

“L’assistente sociale è il professionista capace di ricomporre situazioni frammentate, operando con competenza e sinergia a livello sociale, professionale e gestionale”. E’ questo il focus su cui si è concentrato l’applaudito intervento di Licio Livini, direttore apicale dell’Area Vasta n.4 di Fermo, intervenuto al dodicesimo  meeting/convivio che gli assistenti sociali della provincia hanno tenuto con successo all’agriturismo Il piccolo bosco.

“In generale, ma specificamente nella nostra azienda – ha sottolineato Livini – gli assistenti sociali espletano un ruolo essenziale ed esclusivo nella risposta integrata ai bisogni complessi del cittadino. Nel loro lavoro silenzioso, ma altamente specialistico, sono la cerniera tra istituzione e cittadino-utente e di questo lavoro prezioso dobbiamo esser loro grati e riconoscenti”.

Su input di Andrea Recchioni, decano coordinatore del tradizionale appuntamento, il direttore dell’Area Vasta 4 ha poi condiviso la proposta avanzatagli di reintrodurre, dopo 21 anni di assenza, la figura di un assistente sociale stabile nell’ospedale del capoluogo, ritenendola importante e quindi fattibile. Nell’occasione sono state accolte con calore  nella comunità professionale le neolaureate: Carlotta Lanciotti di P.S.Giorgio, laureata all’Università di Macerata con 110 e lode, Valentina Lanciotti di M.Urano e Carolina Lidia Quintili di Fermo all’Università di Urbino (105/110), Veronica Paci di P.S.Giorgio e Consuelo Tomassini di Montefiore dell’Aso nell’ateneo di Macerata, rispettivamente con voti 108 e 110 e lode.

“Per il suo esempio nei 39 anni di attività professionale” una targa-ricordo è stata consegnata  all’assistente sociale Aurora Costarelli. Questi i professionisti, specie del settore pubblico (sanità,Comuni,Ambiti), intervenuti: Donatella Antognozzi, Luigina Bitti, Lara Carducci, Daniele Chiarini, Alberto Cutini, Annalisa Di Muzio, Lucia Enei, Dina Felicioni, Alice Ferracuti, Tania Fiori, Marta Galantini, Cecilia Giammarini, Mara Giammarini, Elisa Lancioti, Adele Leombruni, Ludovica Mariani, Alessia Mecozzi, Deyna Mennecozzi, Giorgia Miranda, Enrico Panfili, Cecilia Pompei, Marilisa Ponziani, Elisa Regolo, M.Giulia Rogante, Ania Rosario, Anna Taccheti, M.Concetta Tomassini, Marta Valentini e Chiara Vesprini. Hanno partecipato anche: il consigliere dell’Ordine regionale Tiziana Salvi, la sociologa Sonia Bordoni, Elisabetta Ripari ed Alessandra Ferri assistenti sociali del Comune di Civitanova Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti