facebook twitter rss

Tutto pronto per l’arrivo
dell’allegra carovana della Bandabardò

Print Friendly, PDF & Email

Torna nelle Marche una delle band più vitali: la Bandabardò. Giovedì 29 dicembre al Pala Simply Market, nel Cortile Bazzani a Porto San Giorgio, si terrà l’atteso concerto patrocinato dall’Amministrazione comunale e organizzato dalla cooperativa “O.per.O.” .

Con i suoi oltre 1.000 live e 22 anni di attività, la Bandabardò è diventata un’istituzione nel panorama musicale nazionale. I loro concerti sono feste straripanti d’affetto: il pubblico partecipa numerosissimo, cantando infaticabile ogni canzone, duettando continuamente con gli artisti sul palco, senza perdersi un solo verso, in uno scambio d’intesa che non smette mai di sorprendere la banda stessa.

L’apertura, l’energia e la curiosità hanno portato la band toscana a collaborare negli oltre 20 anni di attività con innumerevoli artisti, sia in studio che sul palco: Daniele Silvestri, Max Gazzè, Paola Turci, Stefano Bollani, Patty Pravo, Francesco Magnelli, i Modena City Ramblers, Litfiba, Sergio Cammariere, Marina Rei, Raiz, Bobo Rondelli, Lina Sastri, Marco Calliari, Tonino Carotone ed infine anche il grande Goran Bregovic.

Gli ultimi anni hanno visto la Bandabardò impegnata in lunghe tournée anche all’estero: Francia, Germania, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Polonia, Slovenia e persino Chiapas e Canada.

Il concerto della Bandabardò avrà inizio alle 22, con apertura delle porte alle ore 21. Il costo del biglietto è di 12 euro in prevendita online su www.ciaotickets.com e nei relativi punti vendita; alla biglietteria del Pala Simply Market la sera del concerto costerà 15 euro (info: tel. 333.5099339 – operoevents@gmail.com).

Altro concerto molto atteso è quello dei Nobraino, giovedì 5 gennaio sempre all’interno del Palatenda sul lungomare sangiorgese, durante il quale la band romagnola presenterà il nuovo album “3460608524” per la prima volta nelle Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti