facebook twitter rss

Oltre 500 mila euro per la somma urgenza dovuta al sisma: Fermo il secondo comune
più rimborsato delle Marche

Print Friendly, PDF & Email

Vasco Errani e Paolo Calcinaro

 

di Paolo Paoletti

E’ stata liquidata oggi la prima parte delle somme urgenze per quel che riguarda il terremoto che ha colpito le Marche, l’Umbria e il Lazio. Finanziamenti di vitale importanza viste le tante spese per interventi di messa in sicurezza di cui si sono fatte carico le varie amministrazioni comunali del territorio regionale che si sono viste liquidate, in questa prima farse, il 30 per cento di quelle che sono le spese complessive.

Per quanto riguarda la città di Fermo sono stati rimborsati oltre 500 mila euro. Una cifra importante per la quale l’amministrazione e il sindaco Paolo Calcinaro esprimono soddisfazione. “Merito dell’ottimo lavoro portato avanti dagli uffici comunali – evidenzia Calcinaro – una registrazione dei danni e degli interventi quanto mai puntuale e precisa con la collaborazione dei cittadini”. 

Con questa somma, che supera il mezzo milione di Euro, Fermo è il secondo comune più rimborsato delle Marche dopo Tolentino e seguito da Ascoli. Numeri che indicano anche la quantità di danni subiti dalla città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti