facebook twitter rss

Sicurezza, arrivano le telecamere ‘intelligenti’ che riconoscono auto rubate o sospette VIDEO

Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

“Si tratta di un sistema nuovo per la città di Fermo che non ha precedenti, questo è solo uno dei tanti varchi che sono stati e che verranno posizionati in punti strategici della città per controllare le targhe ed individuare auto rubate o inserite nelle liste nere delle forze dell’ordine che entrano nella città”. Così il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha illustrato quello che un nuovo importante passo avanti all’insegna della sicurezza tecnologica.

Alle 15 di oggi pomeriggio si è proceduto all’installazione di una delle telecamere ‘intelligenti’ che stanno venendo dislocate su tutto il territorio comunale. Nel caso specifico si tratta di quella installata lungo la strada provinciale Fermo-Porto San Giorgio nei pressi del passaggio pedonale dell’Inrca, non lontano dall’ingresso del quartiere di Santa Petronilla. Si tratta dell’unico varco di cui è stata resa nota la posizione. Per gli altri, proprio per garantirne l’efficacia, vige il massimo silenzio.  “Un  sistema – aggiunge Calcinaro –  previsto con la collaborazione dei carabinieri e polizia, condiviso e validato anche dalla prefettura nell’ultimo comitato ordine e sicurezza pubblica del 14 dicembre”.

Un gioco di squadra che non vedrà impegnata solo Fermo. Telecamere simili sono state installate anche nel territorio di Sant’Elpidio a Mare “Stiamo vedendo insieme alla Prefettura di fare un coordinamento di tutte le forze dell’ordine insieme ai comuni limitrofi – evidenzia l’assessore alla polizia municipale Mauro Torresi –  in modo da controllare il territorio anche con la collaborazione dei comuni vicini”.

A spigare tecnicamente come funziona il sistema è  Paolo Cingolani della Tiemme Service di Macerata:”Sono delle telecamere chiamate OCR, perché hanno un lettore ottico di caratteri che, oltre a fare il classico filmato del veicolo che passa, memorizza la targa e la confronta con il database nazionale. Si va dalla motorizzazione alle black list dei carabinieri e della polizia.  In tempo reale può fornire una segnalazione alla forze dell’ordine permettendo l’intervento e il blocco di veicoli che possono andare a fare dei furti”.

Un importante passo avanti dunque per la città di Fermo in materia sicurezza e un fortissimo deterrente per tutti coloro che sono intenzionati a compiere furti in tutto il territorio comunale.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti