facebook twitter rss

Inizia nel migliore dei
modi il 2017 della Malloni

SERIE B - Vittoria corsara in quel di Taranto per 56 - 61 e domenica in casa arriva Isernia per l'ultima partita del girone di andata
Print Friendly, PDF & Email

TARANTO – Comincia come meglio non poteva il 2017 della Malloni che espugna il PalaMazzola di Taranto e torna alla vittoria dopo un dicembre nero caratterizzato da tre sconfitte consecutive. Un successo importante e prezioso viste anche le precarie condizioni dei ragazzi di coach Domizioli: forfait di Lovatti per problemi alla schiena, Catakovic e Romani a mezzo servizio e un Torresi reduce da un virus influenzale.

IL TABELLINO

PU.MA. TRADING CUS JONICO TARANTO 56: Fioravanti 14, Di Salvatore 2, Azzaro 6, Chiagig 19, Sacchetti 3, Veccari, Caldarola, Enhie, Pancalli, Procacci. All.re Putignano

MALLONI BASKET PORTO SANT’ELPIDIO 61: Cacace 4, Torresi 8, Fiorito 9, Brighi 16, Romani 2, Fracassa, Catakovic 3 Trovato 2, Piccone 3, Cernivani 14. All.re Domizioli

ARBITRI: Bartolomeo e Lillo

PARZIALI: 13 – 15; 29 – 31; 45 – 46

LA CRONACA

E’ uscita una prestazione di gran carattere contro una formazione che soprattutto in casa ha mostrato la sua miglior pallacanestro. Punteggio basso, 56 – 61, per una gara caratterizzata da tanti falli con Taranto che ha insistito nel post basso del totem Chiagig mentre la Malloni è stata trascinata da Brighi e Cernivani, autori in due del 50% del fatturato biancoazzurro.

Tanto equilibrio per tutti i 40 minuti con la Malloni che al termine di ogni quarto ha chiuso con il naso avanti ma che negli ultimi dieci minuti si è vista superare dai padroni di casa. A 5’ dal termine Taranto si porta sul +3 (51 – 48), due punti di Cernivani, la tripla di Fiorito, Torresi e Brighi piazzano un parziale di 12 – 0 e per i biancoazzurri arriva una boccata d’ossigeno che chiude la pericolosa striscia negativa. Finisce 56 – 61 e nel finale sospetto infortunio anche per Cernivani che esce toccandosi la coscia destra.

Domenica al Palas di Via Ungheria arriva Isernia per l’ultima del girone di andata, obiettivo i due punti e recuperare forze e condizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti