facebook twitter rss

Neve, nonno e nipote si ribaltano con l’auto: incidenti, disagi e strade bloccate

Print Friendly, PDF & Email

L’incidente lungo la bretella di Fermo

Dopo la nevicata del primo pomeriggio si  sono registrati diversi incidenti e strade bloccate in tutto il territorio fermano, dall’entroterra alla costa. Nello specifico si sono registrati disagi sulla Variante del Ferro, lungo la strada Mezzina nel tratto sotto Monte Urano, sulla provinciale Fermo-Porto San Giorgio e sulla bretella di Fermo. Si tratta soprattutto di tamponamenti o testacoda senza gravi conseguenze per le persone. Solo tanta paura e disagi. Volontari del 118, vigili del fuoco e forze dell’ordine al lavoro per tutto il pomeriggio per garantire sicurezza. 

Sono stati momenti di paura  e preoccupazione poco dopo le 15 a Fermo,  lungo la bretella che da Santa Caterina conduce verso San Francesco. Una Fiat Punto con a bordo un anziano e il suoi nipotino ha perso il controllo cappottando e scivolando nel bel mezzo della carreggiata. Sul posto la Croce Verde di Fermo, l’auto medica del 118 ed i vigili del fuoco che hanno soccorso il nonno e il bambino che, fortunatamente non hanno riportato gravi conseguenze.

Disagi a San Francesco

Auto di traverso anche lungo la variante del Ferro, dove nel primo pomeriggio si sono creati rallentamenti e code e sulla rotatoria di San Francesco. L’amministrazione comune di Fermo fa sapere che A causa delle precipitazioni nevose è stato aperto il Coc (Centro Operativo Comunale) nella sede di Piazzale Azzolino. Le operazioni di intervento vengono coordinate sull’intero territorio comunale come da procedure previste dal Piano di Emergenza Comunale in caso di neve. Operativi mezzi e personale dell’autoparco comunale, le ditte spargisale e preposte a pulire le strade innevate. Si raccomanda prudenza alla guida (uscire solo se strettamente necessario). Obbligo di catene a bordo o gomme termiche montate. Per segnalazioni telefonare la numero 0734. 284321.

Disagi sulla variante del Ferro

Sempre a Fermo, questa volta nei pressi della salita di Via Bellesi, zona Orzolo, un autocarro è rimasto bloccato nel bel mezzo della carreggiata per colpa della neve che ha reso l’asfalto scivoloso. Una squadra di 7 operatori ed il responsabile della Protezione Civile Comunale di Fermo hanno provveduto a effettuare verifiche su immobili già interessati dalle conseguenze del sisma, a rimuovere rami sulle sedi stradali e a soccorrere automobilisti in difficoltà.
La Polizia Municipale, con ben due pattuglie, oltre alla disciplina del traffico ha svolto anche controlli sui pneumatici. “Essendo possibili gelate fino a stanotte nelle giornate di oggi e domani circolate solo con gomme termiche (preferibilmente) o catene già installate: i mezzi spargisale sono in azione ma le temperature previste possono essere veramente basse” ha raccomandato il Sindaco Paolo Calcinaro.

Autocarro bloccato in Via Bellesi

Ripercussioni sul traffico, per fortuna anche in questo caso senza preoccupanti conseguenze per le persone, anche lungo la strada Mezzina, nel territorio comunale di Monte Urano.  Un tamponamento ha coinvolto auto e mezzi pesanti in transito, anche per colpa della strada scivolosa.

L’incidente sulla Mezzina

In serata a complicare le cose anche il gelo. Diverse auto girate nelle strade dell’entroterra.  A Monte Vidon Corrado auto di traverso, code e rallentamenti lungo la strada diretta a Montappone. Fermo anche un autobus.  Automobilisti che, vista la presenza di ghiaccio e neve, si fermano per mettere le catene.

Disagi sulle strade a Monte Vidon Corrado

Automobilisti impegnati e mettere le catene sulla strada da Monte Vidon Corrado a Montappone

 

 

Spazzaneve al lavoro sulla rotatoria di San Francesco a Fermo

Spazzaneve in Viale Trento a Fermo

Altre immagini dell’auto ribaltata sulla bretella di Fermo

Altre immagini dell’auto ribaltata sulla bretella di Fermo

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti