facebook twitter rss

Il sindaco Gualtieri: “Rivolgo l’abbraccio ricevuto dal Papa a tutta Monsampietro Morico”

Print Friendly, PDF & Email

 

“Un incontro molto intenso quello con il Santo Padre all’udienza straordinaria di mercoledì scorso, nell’ambito del quale il Papa ha ringraziato i Sindaci e tutti coloro che si sono adoperati per alleviare le sofferenze delle popolazioni terremotate”. Con queste parole il sindaco di Monsampietro Morico racconta l’esperienza dell’incontro con Papa Francesco.

Intendo rivolgere lo straordinario abbraccio ricevuto dal Papa, a tutta la popolazione di Monsampietro Morico, per cui ho chiesto un particolare ricordo nella preghiera – racconta il sindaco Gualtieri –  Indelebili nel cuore, prima che nella mente rimangono le sue parole, tutte incentrate sul concetto di ricostruzione dei cuori del tessuto sociale, sulla ricostruzione eseguita con il cuore e con le mani, rimanendo sempre vicini alla popolazione perchè ‘il bravo pastore non scappa quando arriva il lupo’, ed è importante rimanere vicini alla terra d’origine per non ferirla di più di quanto già ferita dal sisma. Ancora, dicendo che’ se le ferite guariranno… le cicatrici rimarranno’ ci ha esortato alla speranza, non tanto all’ottimismo ‘che non ha tanto sostanza’, perchè ogni generazione è chiamata a ricostruire, cuori, tessuto sociale, chiese”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti