facebook twitter rss

Azzannato da un cane,
terremotato trasportato al pronto soccorso

Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Una profonda ferita al polpaccio che lo ha costretto al trasporto d’urgenza al pronto soccorso. Questa sera, intorno alle 23, un giovane è stato azzannato da un cane a una gamba. Il ragazzo, un 38enne terremotato proveniente da Camerino che in questo periodo alberga all’hotel Charly, stava facendo due passi col suo cagnolino nei pressi dell’albergo quando dinanzi ai due è comparso un cane di taglia media. I due animali hanno iniziato immediatamente a ringhiarsi addosso per poi scontrarsi fisicamente con il più grande a mordere il più piccolo. Visto il suo amico a quattro zampe in seria difficoltà, il ragazzo si è parato tra i due animali. E a quel punto è stato azzannato a un polpaccio dall’animale che pochi istanti prima stava per sopraffare il suo piccolo “amico”. Il ragazzo, a causa del morso, ha riportato una profonda lacerazione al polpaccio, lunga circa 20 centimetri. E così è partita la telefonata al 118 con l’intervento immediato della Croce azzurra di Porto San Giorgio e i carabinieri.

Il luogo in cui il terremotato è stato mordo dal cane

I sanitari hanno medicato il giovane per poi accompagnarlo al pronto soccorso di Fermo. Ai militari dell’Arma, invece, il compito di ricostruire l’accaduto. Il tutto è avvenuto a poca distanza da dove, a fine luglio, altri due cani si erano scontrati con, in quel caso, il più piccolo a soccombere di lì a poco e la proprietaria del piccolo animale ferita dall’altro cane a un braccio e a una gamba (leggi l’articolo).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti