facebook twitter rss

Il polo scolastico Carlo Urbani apre le porte:
“E’ giusto che il ragazzo scelga la scuola giusta per il suo futuro” (video intervista)

Print Friendly, PDF & Email

 

di Maikol Di Stefano

“L’appuntamento di domenica sarà il quarto, dopo tre eventi nel mese di dicembre. Un’occasione utile alle famiglie per visitare di persona la scuola, andando a conoscere gli ambienti, i laboratori e permettendoci quindi di dare le informazioni necessarie alle famiglie”.

E’ raggiante il preside del polo Carlo Urbani, Roberto Vespasiani nella presentazione dell’ultimo appuntamento di scuola aperta rivolta alle famiglie dei ragazzi prossimi alla fine della scuola media e quindi alla scelta del percorso di studi per gli istituti superiori. Un polo scolastico formato da tre istituti fra Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare e Montegiorgio. Liceo scientifico, ragioneria e istituto alberghiero questi gli indirizzi a Porto Sant’Elpidio, percorso di studi enogastronomico presente anche a Sant’Elpidio a Mare, mentre il liceo scientifico e l’istituto tecnico economico sono a Montegiorgio.

“E’ giusto che il ragazzo scelga la scuola giusta per il suo futuro, giusto per se stesso, puntiamo quindi a dare un’informazione adeguata al fine di garantire ad ognuno la possibilità di scegliere il proprio indirizzo, il più adeguato – spiega il preside Vespasiani – Il nostro collegio docenti, insieme al consiglio d’istituto, ha puntato sulle attività che possano portare i ragazzi a contatto con le realtà internazionali, questo perché sappiamo che oramai il nostro è un mercato globale”. Un istituto quello del Carlo Urbani che per primo nella provincia di Fermo ha adottato la settimana corta e il servizio mensa per i propri studenti. Un progetto nato quest’anno e che si pone l’obiettivo di andare avanti anche nei prossimi anni. L’appuntamento è quindi per domenica, l’ultima occasione di scuola aperta prima delle iscrizioni che termineranno il prossimo 6 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti