facebook twitter rss

Atletico Gallo implacabile sulla
giovane Folgore Veregra

ECCELLENZA - Pirotecnico 5 - 1 che rispecchia l'andamento del match d'andata. Gialloblù tonici sino al doppio vantaggio locale
Print Friendly, PDF & Email

L’allenatore folgorino, Raffaele Gesuelli

COLBORDOLO (PU) – Con la tripletta di Bartolini e le reti di Bonucci e Muratori l’Atletico Gallo, formazione lanciata all’interno della griglia playoff, ha regolato pesantemente la giovane compagine faleronense, ancora a secco di punti e dunque amaramente inchiodata sul fondo della graduatoria.

Consolazione misera di giornata, la seconda rete di torneo di Llaque, elemento offensivo recentemente arrivato alla corte di mister Gesuelli. E’ proprio l’ex tecnico della Juniores del Tolentino, subentrato al collega Saturnino Quinzi, in sella alla Folgore Veregra ad inizio stagione, a commentare le dinamiche della partita di giornata.

“Se giudichiamo solo il risultato non c’è molto da dire – l’approccio di Gesuelli – mentre a mio parere la prestazione è stata ottima fino al 2-0 locale, poi ci siamo un po’ demoralizzati. E’ un vero peccato perché i ragazzi si sono impegnati molto, sono cresciuti tantissimo e in alcuni momenti della gara abbiamo persino giocato alla pari. Sulla scia degli elementi positivi devo ammettere che sono ovviamente contento per il secondo gol in campionato del giovane Llaque”.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti