facebook twitter rss

Il sindaco Altini: “Il nuovo polo scolastico potrebbe essere pronto già per settembre”

Print Friendly, PDF & Email

L’area dove sorgerà il nuovo polo scolastico

Il sindaco Armando Altini

di Matteo Achilli

Il Terremoto dell’ottobre scorso ha causato molteplici danni al comune fermano, fra i più rilevanti ci sono senza dubbio quelli riportati dall’edificio che accoglieva i ragazzi delle scuole medie, che costretti ad evacuare, in questi mesi si sono dovuti trasferire a Piane di Falerone, nelle aule ricavate, in fretta e furia, all’interno della Scuola Elementare.
Buone notizie arrivano però per il prossimo anno scolastico, come ci conferma il sindaco Armando Altini: “In questi mesi ci siamo incontrati spesso con Errani, Ceriscioli e Cruccio, partecipando ad ogni loro conferenza e riunione, per portarli a conoscenze del disagio che i nostri studenti stavano subendo. Fortunatamente lo scorso 17 gennaio, la nostra tenacia è stata premiata. Attraverso un’ordinanza emessa dal commissario alla ricostruzione Vasco Errani, Falerone, unico paese della nostra provincia, è stato inserito nell’elenco per la realizzazione di nuove scuole.”

Una scelta, che ha costretto, visti i tempi strettissimi imposti dall’ordinanza, l’Amministrazione Comunale ad attivarsi immediatamente, per reperire l’area idonea su cui nascerà il polo scolastico.
“A questo punto ci siamo adoperati per rintracciare un’area pubblica idonea o comunque disponibile, come chiesto dal Commissario. Insieme ai tecnici abbiamo valutato quali aree, classificate come C potevano essere adeguate. Avevamo bisogno di una zona pronta e disponibile, perchè il 18 gennaio, l’ing. Spuri, responsabile della protezione Civile e della Ricostruzione della Regione, voleva avere tutti i dati dell’area prescelta. Fra le caratteristiche che ci venivano richieste c’erano, Opere di urbanizzazione già realizzate o facilmente eseguibili, area di una certa dimensione, inoltre non rientrando nel finanziamento l’area stessa, ma solo la realizzazione dell’edificio, era bene scegliere fra le aree di nostra proprietà. Fra le varie opzioni, abbiamo scelto un’area di 11.000mq , già urbanizzata in via Spineto a Piane di Falerone, in modo da essere già pronti per il 15 marzo, termine ultimo per la presentazione della documentazione all’ing. Spuri.
Un nuovo Polo Scolastico, in cui raccogliere tutte le scuole del paese e che potrebbe accogliere gli studenti faleronesi già nel prossimo anno scolastico, “Per quanto riguarda i tempi di realizzazione dell’opera, a detta degli organi addetti alla ricostruzione, il polo potrebbe essere pronto già per il prossimo Settembre.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti