facebook twitter rss

Poderosa, l’analisi della
giornata di campionato

SERIE B - In rassegna il turno appena consegnato agli archivi, con un occhio di riguardo alla condotta di Venafro, vincente sul Valdiceppo, prossimo avversario della capolista
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Continua la fuga solitaria della XL Extralight in vetta al girone D del campionato di Serie B, ma le inseguitrici non mollano.

Inarrestabile, in particolare, la marcia della Amatori Pescara, giunta all’11° successo consecutivo con quello casalingo nel big match contro la Allianz Pazienza San Severo. Partita per cuori forti, con Pescara brava a spuntarla nel finale per 74-71 contro i pugliesi, privi di Leonardo Ciribeni e con un Matteo Fabi da 5 punti in 16’.

Restano al secondo posto a -4 dalla Poderosa anche i Lions Bisceglie, che faticano a Taranto ma poi hanno la meglio della Pu.Ma. Trading nel match dei grandi assenti, Roberto Chiacig da una parte e Marco Cucco dall’altra.

Al quarto posto insieme a San Severo e Campli (rinviato il match contro la Nts Informatica Rimini per i noti problemi che hanno colpito la città abruzzese) sale la Malloni Porto Sant’Elpidio, che ha vita facile a domicilio contro una Quarta Caffè Monteroni sempre più in crisi. 93-63 l’eloquente finale, con gli ex gialloblu Fabrizio Piccone (8 punti in 21’) ed Adem Catakovic (6 punti in 19’) a contribuire fattivamente. In scia al terzetto si mette l’Olimpia Matera, che ha la meglio sulla Goldengas Senigallia per 95-84 con una sontuosa prestazione di Nicolò Ravazzani (18 punti e 17 rimbalzi in 32’).

Dello scivolone di Senigallia approfitta la We’re Basket Ortona, che aggancia i biancorossi al nono posto grazie al successo per 78-74 sulla Etomilu Giulianova di un impalpabile Simone Di Diomede (1 punto in 6’). In coda, pesante successo della Al Discount Venafro, avversario domenica alla Bombonera, che con un buzzer-beater di Marco Rossi (13 punti in 34’) stende la Sicoma Valdiceppo centrando il secondo successo stagionale e riaprendo pienamente la volata salvezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti