facebook twitter rss

La tombola vivente regala una nuova motosega per la Protezione Civile di Fermo

FERMO - Il nuovo strumento è arrivato grazie ad una donazione: con la vendita delle cartelle della tombola vivente che si è svolta a Fermo il 18 dicembre scorso, le associazione Amici di Piazza e Famo Cose
venerdì 3 febbraio 2017 - Ore 15:50
Print Friendly, PDF & Email

La Protezione Civile di Fermo si è dotata di una nuova attrezzatura grazie ad una donazione: con la vendita delle cartelle della tombola vivente che si è svolta a Fermo il 18 dicembre scorso, le associazione Amici di Piazza e Famo Cose hanno potuto acquistare e donare una motosega per il Gruppo Comunale della Protezione Civile di Fermo.
Più grande di quelle già in dotazione, la nuova motosega è già stata utilizzata nei territori di Moltelparo, Monte Rinaldo e Monsampietro Morico durante l’emergenza neve e sarà utilizzata nel lavoro di prevenzione sui fiumi.
Il Servizio di Protezione Civile di Fermo, di cui è responsabile Francesco Lusek, in questi mesi è stato particolarmente impegnato sul fronte sismi e neve, prestando la propria opera con interventi mirati sia a Fermo che nel territorio provinciale e di supporto a squadre nei Comuni più colpiti dalle emergenze.
Un gruppo di circa 50 persone quello che compone la Protezione Civile fermana, a cui presto si potranno aggiungere le 18 persone che, dopo le recenti emergenze, hanno presentato domanda per partecipare al corso di formazione (venti ore il corso base, al quale vanno aggiunti aggiornamenti costanti, esercitazioni e approfondimenti). Tanti i settori in cui poter prestare la propria opera: ricognizione (ricerca sotto le macerie), motoseghe, demolizione, soccorso e prevenzione in acqua, coordinamento della sala operativa, promozione e informazione. Unico nelle Marche il progetto “Protezione civile in gioco”, che negli open day insegna ai più piccoli come comportarsi in caso di terremoto. La terza edizione, forte del successo delle prime due (con rispettivamente 70 e 60 bambini che hanno partecipato), tornerà a primavera ed ha fatto si che l’evento sia stato richiesto anche da altri Comuni del territorio.
Per conoscere tutte le attività, molte informazioni sono presenti sulla pagina https://www.facebook.com/protezionecivile.gruppocomunalefermo?fref=ts, mentre la sede (sotto piazzale Azzolino) è aperta tutti i giorni mattina e pomeriggio, ed il mercoledì sera alle 21 molti volontari si riuniscono in sede per il controllo materiale e si rendono disponibili a fornire informazioni per unirsi al gruppo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X