facebook twitter rss

Latitante da un mese,
i carabinieri la arrestano:
“primula rossa” in manette

FERMO - La donna, insieme al convivente già arrestato, era stata arrestata in flagranza il 23 agosto quando i due si erano introdotti furtivamente, con la complicità di altre due persone, in un'abitazione di Montegranaro
sabato 4 febbraio 2017 - Ore 13:26
Print Friendly, PDF & Email


Dopo circa un mese di ricerche i carabinieri del nucleo radiomobile di Fermo, al termine di un servizio ad hoc, hanno rintracciato, traendola in arresto M.E., 33enne pregiudicata rumena, residente a Fermo, ricercata poiché destinataria di aggravamento di misura cautelare, emessa dal tribunale di Fermo. Il giudice ha infatti concordato con gli esiti investigativi raccolti dai carabinieri sulla violazione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, a cui la donna era sottoposta insieme al convivente, anche lui rumeno, P.M.P. le iniziali, arrestato lo scorso 9 gennaio dai militari dell’Arma. In quella circostanza la donna si era resa irreperibile. I due erano stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a seguito dell’arresto in flagranza operato nei loro confronti, lo scorso 23 agosto, quando si erano introdotti furtivamente, con la complicità di altre due persone, in un’abitazione privata di Montegranaro, venendo bloccati subito dopo dai carabinieri del luogo e quindi tratti in arresto. La donna ora si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X