facebook twitter rss

Orientamento scolastico, il liceo artistico apre i laboratori ai futuri studenti

sabato 4 febbraio 2017 - Ore 11:51
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Scuola Aperta è una iniziativa che permette a studenti delle medie di entrare negli istituti superiori per conoscere e toccare con mano strumentazioni e laboratori, ed essere aiutati a scegliere con cognizione di causa quale sarà il loro futuro scolastico. Ad aprire le porte sarà anche il liceo Artistico “Preziotti – Licini” che ha 560 iscritti e due sedi, una a Viale Trento, al polo scolastico attiguo alla sede della Provincia di Fermo, e l’altra a Porto San Giorgio. La prima raccoglie studenti provenienti dai comuni dell’entroterra fermano, l’altra quelli della fascia costiera anche da fuori provincia.
“La novità di quest’anno – esordisce la dirigente scolastica, professoressa Stefania Scatasta, – è costituita da incontri fatti con docenti delle scuole di base per far loro comprendere bene come è strutturata la nostra scuola e qual è il progetto formativo che la sostanzia.
Dopo il biennio gli studenti scelgono uno tra gli indirizzi Architettura, Arti figurative, Design, Grafica, Scenografia. Domenica 5 febbraio, tutti i laboratori saranno aperti e i giovani potranno cimentarsi in prove pratiche sotto la guida di docenti e coadiuvati dai ragazzi degli ultimi anni. Nel corso del tempo – prosegue Stefania Scatasta – abbiamo visto aumentare la partecipazione a Scuola Aperta, anche da parte degli stessi docenti. Il liceo Artistico si distingue dalle altre scuole superiori per stimolare la propensione dello studente all’arte e per valorizzarne capacità e potenzialità da applicare poi all’ambito lavorativo. Non a caso siamo stati tra i primi a credere nell’alternanza scuola-lavoro ancora prima della riforma contenuta nella legge Buona Scuola”.
(L’alternanza scuola-lavoro è disciplinata dai commi 33 ai commi 43 della legge 107/2015 detta appunto Buona Scuola).
“Oltre ad essere anche scuola di riferimento per la formazione dei docenti, tale alternanza si iscrive all’interno dell’attività curriculare. Gli studenti la svolgono ad esempio in gioiellerie, aziende di ceramiche, design industriale, oppure di concerto con gli ordini professionali, ad esempio degli Architetti, che li accolgono nei vari studi. Hanno partecipato all’allestimento di scenografie al teatro dell’Aquila, – ricorda la dirigente scolastica Scatasta – sia nella stagione lirica che nel recente concerto Mozart vs Salieri, e all’allestimento della stagione lirica al teatro Comunale a Porto San Giorgio. L’obiettivo è l’apertura del tanto atteso liceo Musicale per il quale noi siamo pronti sin da subito e che aumenterà la collaborazione con il conservatorio Pergolesi di Fermo con cui è già attiva una convenzione”. Lo stesso istituto era già stato aperto all’iniziativa l’11 dicembre 2016, il 15 e 28 gennaio 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X