facebook twitter rss

Poderosa, la carica del
giovane Marzullo alla vigilia
della sfida contro Venafro

SERIE B - Dallo spogliatoio della capolista arrivano le parole di un giocatore in crescita. Il commento sulla gara d'Isernia e lo sguardo all'imminente impegno contro l'Al Discount
sabato 4 febbraio 2017 - Ore 00:33
Print Friendly, PDF & Email

Una penetrazione del giovane Raffaele Marzullo

MONTEGRANARO – Conto alla rovescia per la XL Extralight in vista del match interno di domani, domenica (ore 18.00) contro la Al Discount Venafro. A parlare del momento della squadra è questa settimana il giovane Raffaele Marzullo, una delle note più liete di questa prima metà di stagione della Poderosa.

Marzullo, uno sguardo al match di Isernia. Partita approcciata subito bene e condotta fino alla fine nel migliore dei modi, è d’accordo con questa analisi?

“L’abbiamo approcciata pensando a Valdiceppo e a quel -15 che avevamo accumulato nel primo tempo. Il coach ci ha chiesto attenzione in particolar modo a questo aspetto e quindi di partire subito forte e di dare immediatamente la nostra impronta alla gara. Siamo riusciti a farlo e poi siamo stati bravi a non mollare per tutto il resto dell’incontro toccando anche il +30. Questo ci ha consentito di poter ruotare in 10 e ciò ci rende ancora più felici”.

Si sta guadagnando sempre più spazio nelle rotazioni di coach Ceccarelli. Te lo aspettavi a inizio stagione?

“Ho fatto un percorso nel quale all’inizio ho avuto qualche difficoltà a rapportarmi con le richieste del coach, molto attento agli aspetti difensivi. Piano piano credo di aver trovato un mio punto di forza nella difesa e per questo penso di essermi guadagnato un po’ di fiducia. Ed infatti ho potuto giocare qualche minuto anche in una partita importante come quella contro Bisceglie. Sono contento della crescita di minutaggio in queste ultime partite”.

Ha parlato della difesa, ma quali sono gli altri aspetti del gioco nei quali pensa di dover migliorare ancora?

“Sicuramente devo ampliare il mio range di tiro e nelle letture ho ancora molto da lavorare. Sento comunque del miglioramento, con coach Formato lavoro molto ed in maniera molto precisa, per cui sento di poter crescere ancora”.

Domenica arriva Venafro, che partita sarà?

“Sicuramente molto diversa dall’andata, nella quale il copione fu simile a quello di domenica scorsa a Isernia. Venafro ha fatto tre acquisti molto importanti, tra i quali quello di Marco Rossi che lo scorso anno era qui con noi. Sarà una partita dura, ma noi dovremmo ripetere la prestazione di Isernia. Non possiamo aspettarci che qualcuno ci regali qualcosa”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X