facebook twitter rss

Pedaso coinvolge le scuole nel premio nazionale “Un libro per l’ambiente”

venerdì 10 febbraio 2017 - Ore 15:21
Print Friendly, PDF & Email

La scuola Primaria Don Milani di Pedaso aderisce al “Premio Nazionale un Libro per l’Ambiente 2017”, progetto promosso da Legambiente Marche.
Un concorso per l’editoria di qualità a carattere ambientale rivolto ai più giovani il cui esito è determinato da una giuria d’eccellenza: ogni anno moltissimi ragazzi tra gli 8 e i 14 anni leggono i volumi selezionati e determinano ogni anno con il loro voto i vincitori
. Una giuria nazionale di esperti di letteratura per ragazzi seleziona i tre volumi finalisti per le due sezioni:narrativa e divulgazione scientifica, che vengono poi proposti alla lettura dei ragazzi per decretare i libri vincitori.
“Credo sia veramente importante per la formazione degli adulti di domani entrare nelle nostre scuole – afferma l’Assessore all’Ambiente di Pedaso Paolo Concetti, promotore dell’iniziativa – come si fa con questo progetto, coinvolgendo i ragazzi, rendendoli protagonisti sensibilizzandoli sulle tematiche ambientali, promuovendo allo tempo stesso la cultura della lettura.
I ragazzi a casa parlano in famiglia e propongono ai genitori di riflettere sulla sostenibilità ambientale, contribuendo a migliorare anche gli adulti di oggi.
L’ambiente è certamente una priorità, per questo ringrazio la collaborazione delle Maestre Nicoletta e Maria. Siamo convinti che la conoscenza ambientale passi anche attraverso la lettura, per questo da 4 anni Pedaso promuove questo premio“.
Vede una giuria esclusivamente composta da ragazzi lettori e permette ai giovani di esprimere un giudizio letterario sugli adulti, scegliendo loro stessi cosa preferiscono. Obiettivo: avvicinarli alle tematiche ambientali attraverso la lettura e sperimentare un percorso di cittadinanza attiva dove possano essere i principali protagonisti. A maggio verranno comunicati i vincitori.

(A.G.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X