facebook twitter rss

Monturano battuto al Comunale
dal Montefano, due espulsioni
e tanto rammarico

PROMOZIONE - Arriva l'undicesimo k.o. stagionale per i calzaturieri, che tuttavia per quanto visto in campo meritavano il pareggio. Gli ospiti tirano solo due volte in porta, ma portano a casa i 3 punti
sabato 11 febbraio 2017 - Ore 18:37
Print Friendly, PDF & Email

Le squadre ad inizio gara

MONTE URANO –  Dopo la sconfitta nel derby fermano contro la Futura 96, ai calzaturieri servono i tre punti contro i viola di mister Fondati, reduci dal successo contro la Lorese, per alimentare le speranze salvezza. Vista l’infermeria piena, un Monturano Campiglione non particolarmente fortunato in questa stagione, che risente ancora una volta dell’assenza di Cerquozzi, Bosoni, Malloni e Paolo Vallesi.

IL TABELLINO

MONTURANO CAMPIGLIONE 0 (4-2-3-1): Diomedi; Morelli (32′ st Belleggia), Mandolesi, Ulissi, Viti; Monterubbianesi, Facciaroni (21′ st Berto); Ciuti (12′ st Renzi), Bracalente, Moretti; Vallesi Fabrizio. A disposizione: Corvaro, Lucci, Cacchiarelli, Marziali. All. Roberto Bagalini

MONTEFANO 1 (4-2-3-1): Piergiacomi; Cesari, Moschetta, Donati, Camilletti; Gigli (40′ st Giampieri), Bonifazi; Palmucci, Borioni (30′ st Canesin), Cammertoni (13′ st Aquino); Bonacci. A disposizione: Laconi Lorenzetti, Camilloni, Baiocco. All. Fondati

RETI: 37′ pt Borioni

ARBITRO: Raffaele Casola di Ascoli Piceno, Justin Dervishi di San Benedetto del Tronto, Marco Leombruni di Macerata

NOTE: Ammoniti Bonacci, Borioni, Camilletti, Gigli, Mandolesi, Monterubbianesi al 30′ st e al 37′ st, Bonifazi; Espulsi 33′ st Viti per proteste, 37′ st Monterubbianesi per somma di gialli, allontanato mister Bagalini per proteste al 37′ st; corner 8 – 5; recupero 0′ + 6′

LA CRONACA

Al Comunale di Monte Urano, mister Bagalini schiera un 4-2-3-1 con Bracalente libero di muoversi a tutto campo per fare da regista alle manovre calzaturiere. Specularmente, Fondati risponde con lo stesso modulo, impartendo l’ordine a Cammertoni e Palmucci di supportare sulle fasce la torre Bonacci. I padroni di casa vogliono accorciare il gap dalla posizione salvezza, attualmente occupata dall’Aurora Treia, che dista otto lunghezze. Formazione locale che parte subito con il piglio giusto sotto il profilo psicologico e aggredisce il Montefano mettendolo in apprensione e collezionando corner. Per l’appunto, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina di Bracalente, Viti di testa costringe Piergiacomi alla parata in tuffo. Prima mezzora che vede un Monturano Campiglione più determinato, ma che vede passare in vantaggio gli ospiti grazie alla seconda rete stagionale di Borioni. Punizione dalla tre/quarti, scodellata nel mezzo da Gigli, sulla quale Borioni va ad impattare di testa e trova un pallonetto che sorvola un Diomedi non impeccabile nell’uscita ed entra in rete.

Nella ripresa, solito Monturano Campiglione a tenere in mano il pallino del match e a cercare con insistenza il pari, ma la formazione in casacca viola non lascia molti spazi. Partita frammentata dai continui falli tattici degli ospiti, che chiuderanno il match con ben cinque ammoniti, e che non si sblocca dallo 0-1 maturato nel primo tempo. I ragazzi di Fondati giocano un finale d’astuzia, speculando sui nervi dei calzaturieri, che prima si vedono sventolare il rosso a Viti per proteste su una mancata punizione al limite ai suoi danni e pochi minuti dopo assistono alla seconda espulsione, quella di Monterubbianesi, con allegato allontanamento dalla panchina di mister Bagalini. Gara nettamente in discesa per il Montefano, che gestisce il vantaggio sino al triplice fischio. Monturano Campiglione sempre più inguaiato, che perde altre due pedine fondamentali che vanno ad aggiungersi ai molti infortunati. Appuntamento in quel di Montecosaro fra sette giorni, quando i fermani affronteranno la formazione di Roscioli, attualmente in penultima posizione.

Leonardo Nevischi


Fotogallery

L’esultanza del Montefano a fine partita


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X