facebook twitter rss

“Nonostante le date già fissate
mi hanno annullato la giornata più redditizia”

lunedì 27 febbraio 2017 - Ore 16:00
Print Friendly, PDF & Email

Renzo Marcotulli

“No, così non si fa, non si scherza col lavoro, soprattutto di questi tempi”. E’ la denuncia di Renzo Marcotulli che si firma “sangiorgese doc, preso per i fondelli”. Perché Marcotulli è su tutte le furie? Semplice: da quanto denuncia, lui avrebbe dovuto lavorare sabato scorso sul viale della Stazione con la sua ditta di mini-kart. Ma all’amministrazione serviva spazio per i giochi e le feste in centro. E così dal Comune gli avrebbero annullato la giornata di lavoro. “Avevo il permesso per il 28 e 29 gennaio, e per 25 e 26 febbraio. Ogni volta che lavoro sul viale della Stazione pago 75 euro al giorno, una cifra che difficilmente si riesce a recuperare, soprattutto nel periodo invernale. E l’amministrazione mi annulla la giornata lavorativa del 25 febbraio, con un pienone di gente (visto che, oltre alle feste, sabato si è tenuta anche l’inaugurazione della nuova piazza Matteotti) dicendo che non c’era posto. Io vado per lavorare, non per divertirmi. Mi viene risposto che potrò recuperare più avanti. Quando? Quando non c’è gente o piove? Ah, e tanto per essere chiari, quando piove a me i 75 euro non vengono restituiti.

Un circuito di mini kart di Marcotulli sul viale della Stazione

Sono a dir poco indispettito. Sabato potevo incassare qualcosa e invece nulla. Vogliono un contributo volontario? Sì, gli posso dare due o tre scadenze di fine mese. Comunque ho scritto una mail al sindaco Nicola Loira per manifestare tutto il mio disappunto”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X